Bar Sportsocietà

Juve Regina del Mercato Invernale: colpi in entrata e in uscita. E Arrivabene ha pure ceduto Ramsey

Vlahovic in attacco e Zakaria a centrocampo grandi acquisti. L'ex Paratici ha preso Bentancue e Kulusevski

(continua dopo la pubblicità)

 

Oscar Damiani, agente e intermediario, ha parlato a TMW direttamente dalla hall dell’hotel Sheraton di Milano per fare un punto sul mercato di gennaio:

Con Vlahovic la Juventus è la regina del mercato?
“Vlahovic è un campione e la Juve è la regina del mercato visti anche gli altri acquisti che ha portato a termine. Ora il serbo deve confermarsi a Torino, ma è forte e sono convinto che farà un’ottima stagione”. 

Con questi ultimi acquisti la Juventus può puntare alla Champions?
“In Champions ci sono grandi squadre e le partite sono tutte difficili. Mi auguro che arrivi in fondo perché è una squadra italiana e ci tengo”.

Così parlò il Damiani. A proposito, sul web gira la seguente battuta: l’ex direttore sportivo Fabio Paratici, ora che è andato via, portando a Londra, al suo Tottenham, i centrocampisti Kulusevski e Bentancur, mettendo quindi euro nelle casse bianconere, indirettamente ha fatto il miglior mercato, appunto … per la Juve. Questa chiaramente è satira, Paratici è un grandissimo calciofilo, ma deve essere supportato da un general manager.

Nota a margine: l’amministratore delegato juventino Arrivabene, reso operativo da John Elkann in persona sei mesi fa, in questa fase del calciomercato di riparazione si è disimpegnato alla grandissima. E’ riuscito a far partire pure il gallese Ramsey. E se mister Allegri avesse dato l’Ok, alla Juventus sarebbe arrivato anche Nandez dal Cagliari. Chapeau a lui, alla proprietà, al diesse Cherubini e al presidente Andrea Agnelli. Palla al campo ora…

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie