Bar SportFocus

Inter: Cottarelli e Interspac fanno sul serio, Icardi invece fa arrabbiare la moglie manager

Intanto tornando alle cose di campo, l'Inter in Champions deve battere lo Sheriff

 

 

“Stiamo preparando una proposta concreta da fare alla società a fine novembre-inizio dicembre, e quel punto se ci fosse un accordo si passerebbe alla raccolta”. A dirlo, ospite di ‘Un Giorno da Pecora’, su Rai Radio1, è l’economista e presidente di Interspac Carlo Cottarelli in merito al progetto di azionariato popolare per l’Inter. “Sono un estimatore di Inzaghi, c’è stato un indebolimento della squadra anche per sfortuna, vedi il caso Eriksen”.

Insomma, Cottarelli e quanti hanno già dato la loro adesione al nuovo disegno teso a finanziare l’Inter e, a rivoluzionare, qualora il tutto andasse positivamente in porto, il football italiano, fanno sul serio e vedremo se i dirigenti con portafoglio interisti, intenti a valutare le proposte d’acquisto provenienti dall’Arabia Saudita, accoglieranno o meno l’input lanciato da Interspac.

Intanto, l’ex attaccante nerazzurro Icardi, a quanto pare, causa una presunta scappatella con la meravigliosa attrice “China” Suarez ha litigato di brutto con la moglie manager Wanda Nara e il matrimonio tra i due ora traballa. E’ una vera e propria spy story quella che stanno vivendo la punta del Psg e la bella Wanda, con tanto di 007 privato, evidentemente assunto dalla Nara il quale avrebbe scoperto la tresca tra “Maurito” e la “China”.

Che succederà alla coppia del pallone? Lo scopriremo vivendo. Ah … nel frattempo, nel match casalingo di Champions League tra l’Inter e lo Sheriff, gli Inzaghi Boys non possono fare passi falsi e devono assolutamente vincere. Capito?

Stefano Mauri

Due parole su questo sito blank

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button