Bar Sportsocietà

Ma se l’amore tra Wanda Nara e Mauro Icardi è finito, chi farà il procuratore del bomber? Adani riattacca Allegri

Fuori e dentro il rettangolo verde, beh il football fa sempre discutere e spettegolare

Allora, praticamente come un fulmine a ciel sereno, improvvisamente sui social, poi ripreso dai vari canali web dei media è scoppiato il “corna gate” e tutti hanno cominciato a parlarne cercando di ipotizzare possibili futuri scenari. Sì perchè le parole di Wanda Nara sono state piuttosto chiare: la procuratrice sportiva ha accusato qualcuno di tradimento. E, considerando il gesto del follow tolto a Icardi, il messaggio sembra essere rivolto proprio a lui.

Ma quello che davvero ha stranito tutti, è che Wanda dopo aver smesso di seguire Icardi su Instagram e pubblicato quella storia, ha poi cancellato tutto e gli ha rimesso il follow. Pochi minuti più tardi, è tornata a smettere di seguirlo e dall’Argentina trapela il nome della donna causa della rottura: si tratterebbe di Eugenia Suarez, e Wanda avrebbe smesso di seguirla sui social. E ora che l’amore tra i due parrebbe tramontato, il rapporto professionale proseguirà? Mah …

Intanto il commentatore della Rai, Daniele Adani, in un’ampia intervista rilasciata alla “Gazza Rosa”, ha parlato di Massimiliano Allegri attaccandolo nuovamente proprio dalle pagine de La Gazzetta Sportiva: “Mi aspettavo che dopo due anni Allegri si sarebbe presentato con una lettura calcistica diversa, invece è sempre lo stesso. Al contrario di Mourinho, che è cambiato nella proposta: prova a vincere anche al costo di perdere. Non bisogna rendere troppo ampia la porzione di campo da coprire per gli attaccante. Se Chiesa deve sempre partire da 60 metri, è logico che si sfianca dopo un’ora”.

Risponderà mister Allegri al suo “nemico” nel e del pallone Adani?

Stefano Mauri

Due parole su questo sito blank

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button