Bar Sportsocietà

Arrivano denari freschi e ambiziosi per l’Inter che, per la porta, pensa a Gigi Buffon

Grazie al Fondo americano Oaktree, Marotta e Conte possono pensare in grande

(continua dopo la pubblicità)

 

Habemus denaro prezioso nelle casse, bisognose di energia, nerazzurre di mister Zhang? A quanto pare sì, e l’Inter, o meglio, Beppe Marotta, Deus Ex Machina nerazzurro e mister Antonio Conte, ora possono guardare al domani più sereni. Ma andrà veramente tutto bene? E che c’azzecca Gigi Buffon con l’Inter Milano? Procediamo con ordine e illustriamo, attraverso un articolo tratto dal sito, molto informato Tuttomercatoweb, cosa è successo in casa Inter…

Intesa tra Oaktree e Inter, arrivano 275 milioni di euro nelle casse nerazzurre per il 31% del club. Il fondo americano, che gestisce capitali per 122 miliardi, non è nuovo a investimenti nello sport. Spiega Calcio e Finanza che il suo ingresso nel mondo del calcio, tra l’altro, non è una novità: nel 2020 insieme al produttore audiovisivo Pierre-Antoine Capton ha acquisito il 100% delle azioni dei francesi del Caen, mentre Steven Kaplan, uno dei co-fondatori, è co-proprietario dello Swansea (insieme a Jason Levien, ex socio di Thohir di tempi del Dc United) oltre ad azionista di minoranza dei Memphis Grizzlies di Nba.

Ah… secondo rumors provenienti da ambienti finanziari meneghini e il quotidiano Il Sole 24 Ore, a breve, nel nuovo Cda interista potrebbe entrare col suolo di consigliere indipendente Federico Ghizzoni, ex manager del gruppo bancario Unicredit e tifosissimo dell’ex Internazionale Ambrosiana.

E chiudiamo con un accenno al mercato, argomento certamente più intrigante, per riportare una voce, arrapantissima, secondo la quale, Gigi Buffon sarebbe uno degli obiettivi del calciomercato nerazzurro pronto a decollare. Che farà il Gigi (tentato pure da Roma, Atalanta e Genoa) portierone ex juventino, risponderà presente, animato dalla sua fame di Champions, alla prestigiosa chiamata proveniente dall’ambiziosa Inter? Lo scopriremo vivendo.

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie