Focussocietà

Il dottor Attilio Galmozzi: “Avanti tutta coi vaccini che i dati dimostrano tutta la loro efficacia”

Il medico cremasco, in trincea contro il maledetto virus da una vita, ricorda l'importanza del vaccino

 

Il dottor Attilio Galmozzi, medico in trincea contro il maledetto virus dal febbraio 2020, beh è tornato a postare in materia di virus e vaccini. Ecco il suo ultimo post…

L’University College London (UCL) ha pubblicato dei dati molto interessanti sulla protezione dei vaccini anticovid già dopo la prima somministrazione. Infatti, la prestigiosa università inglese, ha dimostrato su un campione di 10000 soggetti studiati e sottoposti a trattamento coi due sieri Pfizer e Astrazeneca, un calo secco del 62% delle infezioni (anche forme lievi paucisomatiche) a 4 settimane dalla prima dose e un calo del 94% delle ospedalizzazioni nei pazienti trattati con AZ e 85% nei pazienti trattati con Pfizer. I dati di mortalità sono ancora più eclatanti, soprattutto se si pensa che il campione studiato è rappresentato da pazienti fragili e ospiti di RSA (quindi pazienti polipatologici e/o anziani).
Se si considera che il siero antinfluenzale da una copertura che oscilla tra il 30 e il 60% a seconda del ceppo annuale, il dato è davvero molto confortante.
Avanti Tutta…
Così postò via Facebook il dottor Attilio Galmozzi.
Stefano Mauri

Due parole su questo sito blank

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button