Bar SportMediaNews

De Laurentiis vuole Juric o Benitez? Inter Milano tra stipendi, Juventus e Cristina Cappellini

Napoli e Inter stanno vivendo giorni di fibrillazione e ... cambiamenti all'orizzonte

 

 

Allora partiamo dall’Internazionale sarà Inter Milano, per dire che se, entro il 16 febbraio, il gruppo Suning non avrà pagato tutti gli stipendi arretrati, la Federcalcio potrebbe intervenire e, laddove necessario, addirittura penalizzare il sodalizio presieduto da Mister Zhang Junior.

Nel frattempo il Fondo BcPartners prosegue il suo percorso per rilevare quote del glorioso sodalizio nerazzurro. Particolare curioso: come compagno di percorso nella sua scalata alla fu Ambrosiana Internazionale, il fondo punterebbe, secondo il quotidiano (rilanciato da Dagospia) la Repubblica, su una strategica alleanza con Tifosy Ltd, società britannica fondata da Fausto Zanetton, ex banchiere di Morgan Stanley, e Gianluca Vialli.E … udite, udite, l’ex attaccante della Juventus non sarebbe l’unico juventino a essere della partita, visto che in prima linea, nella Tifosy Ltd, lavora pure Marco Re, direttore finanziario della Juve dall’ ottobre 2018 al luglio 2020, ma già dirigente bianconero ai tempi di Marotta.

Intanto via Facebook, Cristina Cappellini, figlia dell’ex attaccante interista Renato, scrittrice, poetessa, promotrice culturale ed ex assessore alla cultura della Regione Lombardia durante il quinquennio del governatore Roberto Maroni, nel fare gli auguri a Mourinho (commentando un post ad hoc) per il suo compleanno (26 gennaio), così ha punzecchiato il gruppo Suning: “Quando l’Inter era l’Internazionale di Milano … e non una succursale cinese! Auguri JosèMourinho!”

A proposito, ma il general manager calcistico Beppe Marotta, dopo il cambio di proprietà, ecco resterà al suo posto o farà le valige? Lo scopriremo vivendo.

Adesso spostiamoci a Napoli, laddove, il presidentissimo Aurelio De Laurentiis, condizionale d’obbligo, parrebbe intenzionato ad esonerare il bravissimo Rino Gattuso dalla guida tecnica del Napule. Il feeling tra Ringhio e il patron azzurro si sarebbe infatti rotto, mentre la squadra, per ora, sembrerebbe schierata dalla parte del tecnico.

Aspettando si liberi Juric, attuale bravissimo tecnico del Verona, De Laurentiis, nelle vesti di traghettatore vorrebbe puntare su Walter Mazzarri. L’opzione Benitez, ex coach del Napoli potrebbe tuttavia far saltare il banco.

 

Stefano Mauri

 

Due parole su questo sito blank

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button