Bar Sportsocietà

L’Inter vuole Mertens, ma mister Gattuso lo vorrebbe tenere al Napoli. E Milik?

Il calciomercato? Non dorme mai, soprattutto adesso che il calcio è fermo per virus

(continua dopo la pubblicità)
(continua dopo la pubblicità)

In scadenza di contratto, l’attaccante belga Mertens garba un sacco al plenipotenziario nerazzurro Marotta, il quale vorrebbe regalare il forte ed esperto calciatore a mister Conte per surrogare la partenza di Lautaro al Barcellona.

 

L’Inter nel frattempo non molla la presa su Pogba, Tonali e Castrovilli e almeno uno di questi tre forti centrocampisti, ecco ha la concreta chance di indossare la gloriosa casacca nerazzurra.

Tornando alla news di apertura tuttavia è doveroso sottolineare come Gattuso, attuale trainer del Napule, per convincere Mertens a rinnovare il contratto le stia provando tutte.

Ah … difficile, quasi impossibile il Cagliari riscatti Nainggolan il quale, via Inter che ne detiene il cartellino, potrebbe passare alla Fiorentina o tornare alla Roma. La sua permanenza alla corte di Conte? Mah … ipotesi assai improbabile.

Sempre da Napule è inoltre dato in partenza il centravanti Milik, calciatore assai gradito alla Juventus.

(continua dopo la pubblicità)

Juve che accarezza, col Barcellona lo scambio Pjanic – Arthur e che varerà a breve un piano teso a contenere i costi, istituendo un vero e proprio tetto agli ingaggi. E questa saggia mossa, beh metterebbe in discussione il ritorno di Pogba e l’ingaggio di Icardi. La Vecchia Signora comunque non molla le piste Chiesa e Tonali.

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

 

Due parole su questo sito blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie