Bar Sportsocietà

I guai sentimentali spingono Jorginho lontano da Londra verso Juve, Inter e Psg ?

Il calcio è fermo, ripartirà la serie A? Ma il calciomercato non dorme mai

Guai sentimentali in vista per Jorginho? Mah … il centrocampista italobrasiliano del Chelsea, padre di due figli, avrebbe maldestramente messo in crisi la propria relazione con la moglie a causa di alcuni messaggi inviati ad una ragazza che lavorava come traduttrice per il club inglese, Elisa Scalcon.

A scoprire i messaggi audaci, con chiari riferimenti al sesso romantico piuttosto che a quello passionale, incriminati è stato l’ex fidanzato di lei, Aaron Hughes, che ha deciso di rendere pubblico il tutto: “Jorginho ha rovinato la mia relazione. Non riesco a credere alla sua faccia tosta”. E tanto fu, per la serie tra moglie, amante e fidanzato di lei non mettere né il dito, né i messaggi, né tantomeno altro, ecco, il playmaker della nazionale azzurra del Commissario Tecnico Mancini, finì sulla graticola.

E se i batticuori appassionati di quel playboy di Jorginho, a breve, beh spingessero il centrocampista lontano da Londra?

Mah … il Chelsea vorrebbe rinnovare il contratto al talentuoso regista, ma Juventus, Inter e Psg, sottotraccia, anche se non l’ammetterebbero neppure sotto la peggiore delle torture, con sguardo interessato, comunque, seguono da vicino l’evolversi della piccante situazione. E la gentile consorte del pupillo di Sarri che farà? Lo scopriremo vivendo.

Stefano Mauri 

 

Due parole su questo sito blank

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button