Bar Sportsocietà

La serie A? Potrebbe ripartire il 20 maggio. Intanto è anche tempo di calciomercato

Ill football italico tra voglia di ricominciare e obiettivi di mercato in tempi di Covid-19

A quanto pare, la serie A non ne vuole sapere di lasciare così… più o meno a metà la stagione 2019- 2020. Tra presidenti indecisi, favorevoli alla ripartenza e quelli contrari, le parti, discutendo, distanti o … ravvicinate, ecco avrebbero pure individuato nel 20 maggio una possibile data da destinare al ritorno in campo.

Ma si ripartirà veramente tra poco più di un mese? Lo scopriremo vivendo e, soprattutto, lo deciderà l’andamento del maledetto coronavirus…

Intanto sottotraccia è comunque anche tempo, naturalmente condizionato dal Covid-19, di calciomercato.

La Juventus nel mirino ha messo il giovane playmaker del Brescia Tonali e l’attaccante dell’Inter Icardi. Dybala? Resterà a Torino. Scommettiamo?

Pogba? Mai dire mai, ma la Juve, pur interessata all’ex forte centrocampista francese, sicuramente non vuole investire, nell’operazione tanto tempo e tanti euro.

Ah … Sarri, (a proposito: complice la sosta forzata causa emergenza sanitaria le possibilità della sua conferma all’ombra della Mole Bianconera sono in netto rialzo), gradirebbe tornare ad allenare Hysaj che lascerà il Napoli di Gattuso. I dirigenti juventini lo accontenteranno? E occhio all’atalantino Gosens, talentuoso laterale sinistro tedesco in forza all’Atalanta finito, nel mirino del plenipotenziario di mercato juventino Paratici.

L’Inter di mister Conte e del deus ex machina Marotta vuole invece Castrovilli, il fortissimo centrocampista della Fiorentina. Ma la concorrenza, in questo caso non manca. E a Marotta, più che a Conte, del team viola piace pure l’attaccante Chiesa.

Stefano Mauri

Due parole su questo sito blank

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button