Bar SportFocusMediaNewssocietà

Juve vuoi la Champions? Allora scegli tra Gasperini e Mourinho. E Mihajlovic?

 

blank

 

Diversi tra loro per cultura sportiva, pedigree, vedute, stili di gioco e personalità, ecco il piemontese Gasperini e il portoghese Mourinho, sì … farebbero decisamente al caso di questa Juventus che, mah alla fine potrebbe anche trattenere Allegri (ma alle condizioni del tecnico livornese stavolta) oppure virare, clamorosamente ma non troppo, su Mihajlovic. Questo mentre i consulenti del presidente Andrea Agnelli (sarà comunque lui a decidere, così come ai tempi che furono pescò Antonio Conte) … Nedved (è stato lui a far licenziare Marotta?) e Paratici, sottotraccia gradirebbero affidare la rosa agonistica 2019 – 2020 a Conte o Simone Inzaghi.

Agnelli che voleva Zidane, non ha rotto con Max (Allegri) e vorrebbe Guardiola a breve, questione di ore, vedrete scioglierà le riserve e annuncerà colui il quale, tra qualche mese, sì gridiamolo e ribadiamolo dovrà guidare capitan Chiellini e soci il più lontano possibile, scriviamo così per scaramanzia, in Champions League.

Ma tornando a quanto scritto poc’anzi, Mourinho per il pragmatismo e Gasperini per il … “gasperinismo” (mix efficace tra schemi, tecnica, agonismo, forza e corsa), lo sottolineo nuovamente, a questa Vecchia Signora sazia di scudetti che deve trovare una sua dimensione europea, proprio per le loro prerogative diversissime e parallele, e su queste occorrerà poi fisiologicamente calibrare calciomercato e … modus operandi, tornerebbero assai utili.

Mihajlovic? Opzione, rammentiamolo, da tenere sottocchio. Pochettino? Suggestione rock. E occhio (dulcis in fundo) ad Allegri: questione di ore e sapremo che farà domani. Dipendesse da lui resterebbe alla corte di Madama per lanciare la Rivoluzione.

Stefano Mauri 

 

 

 

 

Due parole su questo sito blank
Tag

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close