Bar SportNotizie flashsocietà

Mister Allegri: “Bel momento lo striscione dedicato a Vialli”

(continua dopo la pubblicità)

Massimiliano Allegri parla dopo la vittoria a “corto muso” della Juve a Cremona

allegri

Massimiliano Allegri, le sue parole dopo la vittoria della Juventus a Cremona:

“Lo striscione per Vialli? È stato un momento bellissimo. Fagioli è cresciuto molto, all’inizio non giocava e ora sta crescendo di partita in partita come sta facendo Miretti, direi che sotto questo aspetto la Juventus ha buoni giovani. Sapevamo che non sarebbe stata una gara semplice, nelle ultime due la Cremonese non aveva concesso gol e col Napoli ha perso dopo essere stata sull’1-1. Sono ben organizzati, nel primo tempo abbiamo sbagliato molto tecnicamente, ma questa partita dev’essere un punto di partenza. I ragazzi si sono calati bene nella gara e bisogna cercare di consolidare la posizione in classifica e questo è un buon risultato, vincere alla ripresa non è mai semplice. Conta aver vinto, la ripresa non è mai semplice.

100 Fatti Incredibili Sul Calcio – GUARDA

blankVincere qui è difficile per tutti, a parte la Lazio poi qui le squadre hanno sempre fatto fatica a vincere“.

Queste le parole di Max Allegri, trainer della Juventus, in conferenza stampa, dopo la sofferta, ma di carattere, insomma … per farla breve a ‘corto muso’ vittoria dei bianconeri per 1 rete a 0 a Cremona sulla vivace Cremonese.

JUVENTUS, FINO ALLA FINE: Le 100 partite più belle degli ultimi 50 anni – GUARDA

In queste ore intanto, l’ex attaccante della Cremo, della stessa Juve, oltre che di Pizzighettone, Sampdoria e Chelsea, Gianluca Vialli è nato proprio sulle cremonesi rive del fiume Po e sta lottando in ospedale, a Londra, come un leone, contro un maledetto tumore al pancreas.

Stefano Mauri 

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie