Notizie flashSocial Starsocietà

Fedez, ospite da Fabio Fazio: “La malattia mi ha insegnato l’importanza del tempo”

Il rapper ha inoltre ricordato il rapporto speciale che aveva con Gianluca Vialli

Fedez

è andato a trovare Fabio Fazio per partecipare alla puntata della trasmissione ‘Che tempo che fa’ in diretta sul Nove. Il rapper ha affrontato con il conduttore alcuni aspetti della sua malattia, anche a fronte dei recenti episodi che l’hanno portato al ricovero. “Dopo l’ultimo episodio la paura è tornata, non mi aspettavo di rischiare la vita di nuovo in così poco tempo“, ha dichiarato Fedez. Un mese fa ha subito due emorragie gravi, di cui una quando si trovava a casa, rischiando la vita a poco più di un anno dall’intervento di tumore al pancreas.

blank

La malattia mi ha fatto capire l’importanza del tempo. E di quanto una ferita abbia bisogno del tempo per essere curata. E poi mi ha fatto capire tantissimo l’importanza della salute mentale e di quanto questo tema non sia circoscritto ad un piccolo circolino elitario, ma sia davvero un’emergenza concreta“. Anche il matrimonio con Chiara Ferragni è stato in bilico in quest’ultimo anno a causa dei comportamenti del cantante ed è stato necessario affrontare le sedute di terapia di coppia.

gianluca vialli

Prima di procedere con l’operazione di asportazione del tumore al pancreas, è comprensibile che Fedez abbia avuto tensione in vista dell’intervento che avrebbe dovuto affrontare. Ma in quei giorni ha potuto contare sul supporto speciale di Gianluca Vialli, anche lui in lotta contro un tumore dal quale, purtroppo, non è riuscito a sopravvivere. “Quando ho scoperto di avere il tumore al pancreas, l’unica intervista che trovai riguardo questo tema è stata quella di Gianluca Vialli. Ho avuto una grande fortuna di avere delle conoscenze in comune e la sera prima di essere ricoverato siamo stati a telefono molte ore“, ha raccontato Fedez. Il rapper, poi ha aggiunto: “È incredibile come una persona, che stava vivendo un dramma, si sia ritagliato del tempo per dare conforto ad una persona che non conosceva minimamente. Questo la dice lunga su chi fosse Gianluca umanamente“.

 

 

Stefano Mauri

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie