Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni e la bella, serena, normale e meritata quotidianità dopo ansie e timori

Via social e nella vita di tutti i giorni tracce di bella normalità per la Regina della Moda

Scrive la giornalista Federica Bandirali (cremonese pure lei), sul CorSera edizione On Line (corriere.it), che finalmente Chiara Ferragni da Cremona, dopo giorni di paura e di angoscia per il ricovero del marito Fedez, ha ritrovato il sorriso e si è concessa una domenica più serena in compagnia anche dei suoi due bambini, Leone e Vittoria. Ricordate? Proprio a loro Chiara aveva dedicato un post social poche ore dopo il ritorno di Fedez a casa, venerdì pomeriggio: “A voi che siete stati la mia dose di spensieratezza in queste giornate”, aveva scritto via social.

blank

E coi bimbi Chiara ha trascorso una serena e calda domenica di ottobre, dopo aver  festeggiato in ritardo, per ovvi motivi il compleanno dell’amica e collega Veronica Ferraro.

blank

Questo alla faccia di quanti sussurrano (che succede tra Chiara Ferragni e Veronica Ferraro era, nei giorni scorsi, il ritornello di molti) che l’amicizia delle due si era incrinata. Già ma con tutte le preoccupazioni per Il marito in ospedale, Chiara poteva pensare e avere il tempo di litigare? Poi dopo tanto tempo, Chiara via Instagram ha postato bellissima  una fotografia in sexy reggiseno rosso. E anche questo è segno di bella quotidianità ritrovata, no?

Stefano Mauri

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie