Bar Sportsocietà

La Juve ci prova subito per Vlahovic, bomber della Fiorentina che si vede (forse) bianconero

E' tempo di calciomercato, la Juventus valuta colpi e pensa anche a cessioni

(continua dopo la pubblicità)

 

 

E’ tempo di calciomercato e sottotraccia, i dirigenti juventini, spettatori interessati alla finestra, sono pronti a lanciare varie opzioni.

Intanto, il direttore generale della Fiorentina Joe Barone ha parlato a La Nazione del caso Vlahovic e del futuro dell’attaccante viola: “Qualche squadra inglese si è fatta viva e noi siamo a disposizione ma l’agente e il giocatore non parlano. Io avevo chiesto chiarezza, avevo chiesto al suo procuratore di essere chiaro, ma ancora niente. Non ci sono stati contatti”. Il quotidiano ha inoltre confermato che l’Arsenal ha bussato pronto a mettere 70 milioni sul piatto, ma anche che al momento, l’attaccante viola, evidentemente ha idee diverse visto che non ha preso in considerazione questa strada.

Quali disegni hanno in testa l’attaccante e il suo entourage? Per La Gazzetta dello Sport la Juventus vorrebbe presentare alla Fiorentina un’offertona per il richiestissimo Dusan Vlahovic da 35 milioni più il cartellino di Kulusevski.

Si vocifera –ha scritto scrive la rosea – che negli ultimi giorni ci sarebbe stato un incontro tra Federico Cherubini, uomo mercato della Vecchia Signora, e  , agente del serbo, nel corso del quale il procuratore avrebbe confermato la disponibilità da parte del giocatore di trasferirsi anche subito alla corte di Allegri

Se questa operazione, l’unica per cui la Juventus sarebbe disposta a spendere nel mese di gennaio, dovesse andare in porto, allora i bianconeri potrebbero anche lasciar partire Alvaro Morata, che nel frattempo non ha abbandonato il sogno di tornare nella Liga dalla porta principale, ovvero quella del Barcellona.

Con le valigie quasi pronte, a Torino, sponde bianconere del fiume Po ci sono poi da mesi Ramsey e Arthur.

 

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)
I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie