EconomyLifestylesocietà

Giusy Ferraina, speaker a Radio Food Live: “Così cambierà l’enogastronomico dopo il coronavirus”

La speaker della webradio Radio Food Live: “Tante cantine si stanno strutturando per il cosiddetto Shopping On Line mentre ristoranti e botteghe alimentari si concentrano sul Delivery”

 

Un curriculum vasto (in un mondo nebuloso e fluido lei è vera, concreta, preparata e densa) e tante conoscenze… appassionatamente dense: consulente per la comunicazione, strategie web, web content e social media marketing, ufficio stampa, food writer e blogger, speaker radiofonica, docente di marketing e web marketing per l’Università Telematica San Raffaele (Roma). E poi … Responsabile comunicazione e marketing per diverse aziende food & wine, moda e non solo: sì, queste e tante altre belle cose è l’appassionata Giusy Ferraina, autrice, speaker e collaboratrice, tra l’altro di Radio Food Live (radio-food-live.com), innovativa web radio italiana interamente dedicata al food, con una serie di trasmissioni ideate, curate e raccontate da professionisti del settore.

Ah questo strumento editoriale arriva da un’idea di Andrea Febo (Gastronauta, Agrodolce, Il Messaggero) e Luca Sessa (Repubblica, Il Giornale del Cibo, Say Good) e… tutti gli speaker di Radio Food Live sono dei veri e propri inviati del cibo.

E in questi giorni difficilissimi, causa chiusura di bar, ristoranti, pub e pizzerie, eccezion fatta per il Delivery, per il settore enogastronomico, appunto fortemente provato dal Covid-19, con Giusy, volentieri siam tornati a scambiare quattro chiacchiere …

Sbaglio o su Radio Food state proponendo qualcosa di diverso dal solito?

Esattamente. Tra spazi gratuiti per le aziende che vogliono promuovere la loro attività e lo spazio, una sinergia tra la sottoscritta, Francesca e Valentina Angelini attraverso il quale diamo consigli alle realtà di ristorazioni relativi a web marketing, il palinsesto webradio, riversato sui canali social, sì … si è arricchito ulteriormente.

Considerando il lockdown , internet è quindi sempre più utile per il settore enogastronomico.

Certamente. Tante cantine non a caso si stanno strutturando per il cosiddetto Shopping On Line mentre ristoranti e botteghe alimentari si concentrano sul Delivery. Attività queste che, a mio parere si riveleranno fondamentali per il domani perché bar e ristoranti apriranno per ultimi e con limitazioni, ergo affiancare altre strategie, nuove offerte di mercato sarà importantissimo. Gli operatori adesso non devono stare fermi ad aspettare la ripartenza, al contrario devono studiare, aggiornarsi e ripensare al domani allorquando cambieranno i consumi e le abitudini. 

Stefano Mauri

 

Due parole su questo sito blank
Tag

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close