MusicaNotizie flashSocial StarsocietàSpettacolo

Ma si può manipolare un video di Emma Marrone? Ah come siamo diventati…

La Pop Star le ha cantate a quanti hanno provato a fare i furbi

Autentica, schietta, vera, genuina e vera… Emma Marrone ha fatto della sua sincerità un tratto distintivo del suo carattere. La cantante ha sempre cercato di esprimere le sue opinioni senza filtri ma purtroppo, proprio nelle sue ultime Instagram stories, si è trovata a dover rispondere pubblicamente ad alcuni utenti che hanno manipolato e divulgato il video del suo discorso sulle elezioni europee. Nel video originale la cantante ha sottolineato quanto sia importante andare a votare, purtroppo però alcuni utenti hanno fatto intendere che lei stessa non fosse andata a votare perché “non cambia un ca**o”. Parole manipolate poiché il suo intento era esattamente l’opposto.

blank

“Io dopo tantissime ore di van mi devo mettere a fare questo video – ha sottolineato Emma Marrone nelle sue Instagram stories – Non lo faccio per me, lo sto facendo per voi. Quando tagliate i video e li buttate su Internet, cercando di infangare la gente, in questo caso me, facendo i grossi, dovete farlo bene. Dovete prima assicurarvi che i video originali non esistano o magari avete anche la capacità di rimuoverli dal web”. La cantante ha aggiunto: “Avete capito adesso? Cioè quando volete fare queste cose, pensando di ferire una persona come me che ha una dignità e una morale enorme. Dovete veramente essere forti altrimenti fate le figure di mer*a. C’è il video originale in cui dico che mi dispiace per le persone che non sono andate  avotare perché tanto dicono che non cambia niente. È diverso”.

Stefano Mauri

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie