Bar SportNotizie flashSocial Starsocietà

Un deluso Walter Zenga, interista dentro si arrabbia con l’Inter

Il motivo dell’arrabbiatura la nomina del nuovo trainer dell’Under 18 nerazzurra

Vedere Walter Zenga attacca la ‘sua’ Inter? Risposta affermativa e l’attacco è arrivato a causa di una scelta del club nerazzurro che è stata fortemente criticata sui social dal suo ex portiere, nonché ex capitano.

blank

Nel mirino di Zenga è finita la nomina di Benito Carbone, altro ex nerazzurro, alla guida della Under 18 nerazzurra. Ecco il post social dell’ex allenatore: “Oggi ero in sede all’Inter casa mia, la mia vita – ha scritto l’ex ‘Uomo Ragno’ in una storia Instagram -, e ho appreso che l’Under 18 verrà allenata da uno che mi ha tradito (non lo nomino perché non merita) e mi chiedo: ma chi decide lo fa con cognizione delle cose oppure per simpatia?. Le under dovrebbero essere allenate da chi ha ideali, senso di onestà… Va beh Inter forse meglio dare a chi non ha questi valori opportunità che non merita piuttosto che inculcare nei ragazzi sani principi…”.

Allora la polemica probabilmente affonda le sue radici nella loro avventura comune all’Emirates, squadra degli Emirati Arabi Uniti che lo scorso aprile ha esonerato Zenga per affidarne la panchina proprio a Carbone, che era il suo vice (come era già capitato in passato a Crotone e a Venezia) ed è stato promosso capo allenatore. È una crepa che non si rimarginerà più quella tra Walter Zenga e Benito (per tutti Benny) Carbone. O no?

Stefano Mauri

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie