Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni e il weekend, tra lavoro e relax a Firenze sussurrando Bellezza

Chiara Ferragni

è bella, o meglio, bellissima, iconica, influenzante e quindi, influencer, pure coi suoi look pratici, in jeans e t shirt. O no? Detto ciò, tra lavoro con amiche e colleghe (tra le quali Veronica Ferraro e Chiara Biasi) e relax coi figli: casual e sofisticata, nei giorni scorsi, Chiara Ferragni è tornata a Firenze, città che è nel suo cuore e più volte ha raccontato, attraverso la sua immagine. Ricordate gli Uffizi dei quali è stata ospite in passato per far arrivare l’arte sugli smartphone delle generazioni più giovani? Fu un’operazione azzeccatissima quella.

blank

Nello scorso weekend, Chiara da Cremona, accompagnata dai figli, ha postato su Instagram varie storie, alternando le foto dei luoghi di Firenze visitati e dei suoi look abbinati. Jeans e maglia con giubbotto di pelle durante il giorno, abito lungo per la sera con stivali con motivo animalier. Se mai ce ne fosse bisogno, per Firenze è stato un gigantesco spot. L’imprenditrice è effettivamente riuscita a cogliere attraverso l’obbiettivo del suo telefono la bellezza infinita di Firenze. Angoli nascosti e luoghi celebri.

blank

Dall’hotel in pieno centro sui lungarni al Ponte Vecchio, fino alla cena di sabato scorso tenutasi dal Cibreo. Eh già: Choara è bellezza che reclamizza, con stile, bellezza.

Stefano Mauri

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie