Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni oltre alle gambe c’è di più

Riassetto societario per la società dell’imprenditrice di Cremona

 

“Voglio dare il benvenuto ad AVM gestioni che valuta la società che ho fondato 75milioni di euro. Ringrazio Alchimia e Paolo Barletta che in questi anni hanno creduto nella nostra avventura imprenditoriale, sono orgogliosa che AVM abbia scelto di investire in questo marchio e che creda che la crescita passi per la continuità manageriale mia e del mio team”.

Questa è solo una nuova tappa del viaggio imprenditoriale iniziato anni fa e che mi ha visto combattere per far valere le mie idee. Ringrazio Fabia Maria Damato che 6 anni fa mi ha voluto affiancare nel cambio manageriale che doveva dare alle mie società, e che con il suo talento gestionale e la generosità umana, ogni giorno si batte per i miei stessi valori. In molti credevano che non fossi abbastanza brava o intelligente per combinare qualcosa di valore a lungo termine, mentre molti altri hanno voluto essere dalla mia parte. A loro sarò sempre grata, e grazie alla loro energia continuerò a battermi per seguire le mie idee. Grazie ai soci Alchimia e Morgese con cui ci aspettano altri anni di duro lavoro e sfide. Grazie alle quasi 60 persone del mio team: senza di voi tutto questo non sarebbe possibile”

Così postò e scrisse, in questi giorni importanti per il suo lavoro, caratterizzati soprattutto dall’ingresso di nuovi soci nella sua struttura societaria, terminando il riassetto della sua Fenice, Chiara Ferragnida Cremona. Intanto, l’imprenditrice digitale, via social, prosegue nella sua mission di influencer, promuovendo prodotti:

“Pausa pranzo in ufficio dopo una mattina di meeting e devo dire che ci sta proprio bene un Cono Cinque Stelle. Oggi ho provato il gusto stracciatella”.

Sì la Ferragni riesce (ribadiamolo) a far girare, gli unici pentastellati (dato che il movimento politico è un pochino in discesa rispetto ai fasti passati) che tirano in questo momento, vale a dire i maestri dei gelati italiano.

Già, mai un gelato fu così tanto desiderato. Vuoi per l’estate che quest’anno è arrivato in ritardo, vuoi perché a pubblicizzarlo è appunto Chiara da Cremona, l’influenceritaliana più famosa al mondo, testimonial della Sammontana

 

blank

Anche quest’anno l’azienda di gelati più popolare in Italia ha infatti come brand ambassador la Ferragni: la partnership va avanti dal 2020, quando venne lanciato il Barattolino Sammontana. Una strategia vincente, almeno a giudicare dai numeri e dalle interazioni sui social. Basta guardare una delle ultime foto pubblicate dall’influencer su Instagram, dove viene ritratta con il gelato made in Empoli. Sullo sfondo, la campagna pubblicitaria di Sammontana al motto di “Ci starebbe un cono”. Il web ha risposto con un boom di interazioni: oltre mezzo milione di apprezzamenti e più di 1.400 commenti. Non tutti positivi, per la verità. Perché ormai è risaputo: sui social trova terreno fertile anche il popolo dei critici, dei contrari a prescindere.

Stefano Mauri

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie