Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni e la maglietta “chiamata” col suo nome

L’influencer di Cremona ha fatto tappa a Milano, locale “influenzato” dalle idee Rock di Beppe Riboli

Già, l’ultima settimana è stata veramente impegnativa per Chiara Ferragni da Cremona. Tornata da Dubai, per una vacanza in famiglia, l’influencer cremonese ha ripreso a lavorare a pieno ritmo. Prima ha partecipato alla Design Week a Milano, poi ha annunciato l’arrivo della seconda edizione di The Ferragnez – La serie; dulcis in fundo è stata a Bologna per presentare la nuova linea di make-up.

copri le giacche più pazze del mondo! – GUARDA

blank Sneakers di Chiara Ferragni Autunno Inverno 2022/23 blank

 

Prime Student, gli sconti e i vantaggi di Amazon riservati solo agli Studenti – GUARDA

Imprenditrice italiane tra le più famose al mondo, la Ferragni è stata capace di costruire un vero e proprio impero che porta il suo nome; particolare non indifferente: è richiestissima sui red carpet e sui palcoscenici più ambiti del momento e si è pure fotografata, regalandosi un bel primo piano con indosso una t-shirt bianca, a maniche corte decorato sul petto con la scritta “Chiara Ferragni” in luminosa evidenza. Per la serie mi chiamo (e mi firmo) col mio nome! Chapeau.

Chiara Ferragni
Instagram

Ah… in zona Navigli, laddove una volta c’era il Puerto Alegre, un ristorante villaggio sudamericano con sala da ballo, richiami ai Maya e agli Aztechi e un trompe l’oeil che illustrava a una spiaggia caraibica, i ragazzi di Rollover, grazie all’influenza e alle idee, dell’ArtDesigner cremasco Beppe Riboli, ecco hanno creato, dopo lavori ad hoc, tre spazi: una sala da ballo, un bar a una sala ristorante, una programmazione settimanale strutturata dall’aperitivo a notte fonda, passando per i live.

Breaking Bad Style: oggetti di culto di una delle serie tv più amate – GUARDA

blank Chiara ferragni Borsa Donna Nero blank

 

Amazon Music, 100 milioni di brani in prova gratuita – GUARDA

E nei giorni scorsi, pure la Ferragni, in rosso, ha passato una serata all’Apollo.

Stefano Mauri

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie