Notizie flashSocial Starsocietà

Maggio sarà il mese di Emma Marrone

Da brividi il significato del nuovo tatuaggio dell’artista

Il nuovo tatuaggio: omaggio al padre, purtroppo scomparso l’anno scorso, di Emma Marrone? È un disegno semplice, sentito ed essenziale: un’ancora con la scritta in maiuscolo “papà”. L’ancora è da sempre simbolo di forza, di legami indissolubili e importanti a cui aggrapparsi: è un tatuaggio che richiama il porto sicuro dell’amore paterno, il valore di un solido legame familiare capace di dare stabilità e salvezza.

Scopri le giacche più pazze del mondo! – GUARDA

blank Ritratto di Emma Marrone. blank

 

Sanremo, Youtube ribalta anche la seconda classifica: Madame stacca tutti. Ma Mengoni ha già vinto – GUARDA

Ed è un messaggio, quello lanciato nella fattispecie da Emma, forte, vero, commovente, sincero e … d’amore.

Best of me, il meglio di Emma Marrone – GUARDA

emma marrone
Instagram/@real_brown

Intanto, lunedì prossimo 1 maggio, l’artista salentina salirà sul palco del Concertone a Roma, mentre da venerdì 5 maggio, dalle frequenze di Sky e Now Tv, ripartirà la seconda stagione, ovviamente con Emma protagonista, della serie “A casa tutti bene”, diretta da Gabriele Muccino.

Metti in casa il cartonato di Emma Marrone a grandezza naturale! – GUARDA

Stefano Mauri

 

Quando i lettori comprano attraverso i link Amazon ed altri link di affiliazione presenti sul sito - nei post in cui è presente un prodotto in vendita - Fronte del Blog potrebbe ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione.

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie