Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni e il neonato morto a Roma: “Ci vuole supporto e aiuto”

Via social non manca inoltre un post di tragica attualità

(continua dopo la pubblicità)

Chiara Ferragni da Cremona interviene nella tragica vicenda del neonato morto all’ospedale Pertini di Roma, forse schiacciato dalla madre, addormentatasi durante l’allattamento:

Le donne vengono sempre lasciate sole e questo è un problema grandissimo. Mi ricordo quando ho partorito Leo dopo un’induzione di 24 ore e quando mi è stato lasciato al seno per l’allattamento ho rischiato in primis di addormentarmi diverse volte. Ci vuole supporto e aiuto. Siamo donne e mamme, non super eroi”.

chiara ferragni

L’imprenditrice digitale, mamma di Leone e Vittoria, ha testimoniato la sua solidarietà in due stories su Instagram.

blank blank

 

Poi la Regina della Moda, interpellata ad hoc, è tornata a parlare del Festival di Sanremo che la vedrà protagonista, come co conduttrice, per due serate:

“Emozionata ma pronta a vincere la paura. Ero spaventata, ma ora sono gasata e non vedo l’ora di salire sul palco di Sanremo.”

Chiara Ferragni, il cartonato (a grandezza naturale!) della regina delle influencer da tenere in casa – GUARDA

blank blank

 

I mocassini di Chiara Ferragni – IMPERDIBILI

Questo ha dichiarato ai microfoni del Tg1, alla fine della sfilata a Parigi della collezione Schiaparelli, la Ferragni in gran forma e sempre sul pezzo.

blank
Sei fan di Chiara Ferragni? Ecco il cartonato da tenere in casa! Clicca sulla foto e scopri i dettagli

Stefano Mauri

chiara ferragni
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie