Bar SportNotizie flashsocietà

Ma la Juventus ha fatto bene o no a lasciar andar via gratis Dybala?

È finita, tra le critiche e un finale più nero che bianconero, l’era Agnelli alla Juve

(continua dopo la pubblicità)

Proprio in prossimità della chiusura della lunga, vincente ma chiacchierata, per il mesto finale, era Agnelli alla Juventus, il quotidiano La Stampa, giornale vicino all’Exor e a John Elkann, punzecchia proprio l’ex dirigente juventino. Ecco uno stralcio del pezzo…

andrea agnelli juve youtube
“Del senno di poi sono piene le fosse. Obiezione prevedibile e dunque respinta in anticipo: basta rileggere quanto scritto dopo la rinuncia della Juventus a Dybala per comprendere che nessuno cavalca l’onda delle facili critiche postume, semplicemente troviamo conforto alle riflessioni del tempo che tacciavano la scelta di miopia.

dybala da instagram

Paulo, dicemmo, meritava più rispetto per il suo percorso (115 gol in 293 partite)e per l’attaccamento dimostrato in sette stagioni, testimoniato, nel giorno dell’addio, dal pianto dirotto davanti ai tifosi.

Condannammo i modi del benservito, ma innanzitutto il benservito stesso, convinti che rimangiarsi un accordo pieno sia ingiusto e sottenda confusione d’idee, e rilevammo che se il voltafaccia era legato a dubbi fisici bastava ridurre la durata del nuovo contratto, inserendo un’opzione di rinnovo, o legare parte dei bonus alle presenze. Mollare così, invece, a parametro zero, un 29enne nazionale argentino era assurdo, esponeva a rimpianti tecnici ed economici.

JUVENTUS, FINO ALLA FINE: Le 100 partite più belle degli ultimi 50 anni – GUARDA

Difatti, con 10 gol in 16 presenze che ne fanno il capocanniere della Roma, la Joya ha segnato più di Vlahovic, che i problemi fisici li ha avuti a sua volta, e di Di Maria, tesserato al suo posto, che ha 5 anni in più e 8 gol in meno, che non ha certo un salario minore e andrà via alla scadenza senza che in cassa entri un euro”.

100 Fatti Incredibili Sul Calcio – GUARDA

blank Maglia Juv Juventu Calcio Replica Ufficiale AUTORIZZATA Home BIANCONERA Adulto E Bambino Personalizzata Personalizzabile 2022/2023 Chiesa VLAHOVIC di Maria Pogba Bremer BONUCCI blank

 

Così scrisse il quotidiano La Stampa e chissà se all’ex presidente della Juve Andrea Agnelli fischiano le orecchie. Mah … noi restiamo della nostra idea: fisiologica a per carità (i cicli non durano sempre) la fase calante della Juventus è iniziata nel 2018, con l’arrivo di Cristiano Ronaldo e l’addio a Beppe Marotta.

Global Park Trainer da Calcio Attrezzatura Banda Elastica per L’Allenamento Individuale – GUARDA

blank Juventus Sedia Gaming blank

 

Detto ciò, il ciclo Agnelli ha riportato in alto la Vecchia Signora, ma meritava una fine meno traumatica, più bianconera che nera. 

Stefano Mauri

blank Mondo Sport Pallone da Calcio Cucito F.C. Juventus, Size 5, 410 g, Prodotto Ufficiale, Colore Bianco/Nero, 13640 blank

 

 

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie