Bar SportNotizie flashsocietà

Gianluca Vialli, la Cremonese con una maglia celebrativa contro il Verona

Maglia speciale per i grigiorossi. Le parole di mister Alvini

(continua dopo la pubblicità)

Hellas Verona – Cremonese: i grigiorossi con una maglia celebrativa per Gianluca Vialli

Gianluca Vialli

“Lunedì 9 gennaio, Gianluca Vialli scenderà in campo con noi”. Inizia così il comunicato della Cremonese in ricordo dell’ex attaccante, fra le altre, grigiorosso scomparso lo scorso 6 gennaio.

100 Fatti Incredibili Sul Calcio – GUARDA

blank blank

 

“Luca sarà presente nei nostri cuori e – si legge – sulla nostra maglia: la sua maglia. L’ultima volta che Vialli scese in campo allo Zini fu durante la partita del Centenario, giocata il 24 marzo del 2003: la divisa di quell’epico undici, che oltre a lui schierava anche Cabrini, Lombardo, Beppe Favalli e Rampulla era biancolilla, i colori delle radici della nostra storia. Al ‘Bentegodi’ la Cremo affronterà l’Hellas Verona con una speciale maglia away con l’immagine di Vialli e la scritta ‘Ciao Luca’ presenti sulla manica sinistra. Nei giorni successivi le maglie commemorative indossate nell’occasione dai grigiorossi finiranno all’asta (le modalità saranno rese note prossimamente) e l’intero ricavato sarà devoluto alla ‘Fondazione Vialli e Mauro’. Luca con noi per sempre”.

Perché non intitolare lo stadio di Cremona a Gianluca Vialli? – GUARDA

blank blank

 

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Verona, mister Massimiliano Alvini ha dedicato anche un bel pensiero a Gianluca Vialli: “Penso sia doveroso ricordare Gianluca. A me piace ricordarlo come un uomo innamorato della vita, le sue parole, i suoi racconti, i suoi scritti… Anche le sue lacrime ci hanno messo di fronte una sola cosa: Vialli ci lascia una testimonianza, dobbiamo amare la vita nonostante tutto. Non lo conoscevo personalmente, ma mi ha insegnato questo. Daremo tutto domani per Vialli, ci ha insegnato a non mollare mai”.

Giorgio Barbieri: “La Cremonese è da A e può salvarsi. Volevo stimolare parte della città” – GUARDA

blank
Così parlò mister Alvini. Nel giorno dei funerali a Londra di Gianluca Vialli e del ricordo a Cremona, con una mesa di suffragio, Cremonese – Verona, match salvezza, si giocherà soprattutto in suo onore.

blank blank

 

Stefano Mauri 

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie