Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni, ma che fastidio danno le sue foto in intimo?

L’influencer di Cremona invita a rimanere se stessi

Lasciate che Chiara Ferragni si svesta o vesta come e quando vuole…

“Per tutte le persone che mi seguono: non lasciate che la paura del giudizio altrui limiti nessuna delle vostre scelte. Sfidate sempre chi vi vuole ingabbiare in stereotipi di genere. Se avessi ascoltato chi mi insultava (ed aerano tanti anche 16 anni fa) avrei smesso di pubblicare le mie foto a 18 anni e non avrei raggiunto neanche un centesimo di quello che è stato il mio successo e percorso. Non sarà mai semplice, ma vi assicuro che vale la pena essere se stessi sempre”. 

chiara ferragni

I mocassini di Chiara Ferragni – IMPERDIBILI

Già, la sfida tra Chiara Ferragni e i cosiddetti e presunti benpensanti rischia di diventare un grande classico natalizio.L’influencer per eccellenza di Cremona, recentemente ha risposto ancora una volta ai tanti hater che l’hanno insultata sui social per aver postato un suo video con indosso un sensuslmagico completo intimo rosso.

 

L’agenda pocket di Chiara Ferragni – GUARDA

Che si tratti di una campagna pubblicitaria per un noto brand di intimo italiano pare sfuggire ai più. Fatto sta però che a questo giro di insulti, la Ferragni ha replicato a tono, postando inoltre, a botta meno calda, il post sopra riportato.

Chiara Ferragni

Ora, ma la bellissima, bravissima e preparatissima co conduttrice del Festival di Sanremo 2023, beh, per ribadire un concetto: sarà libera o no di vestirsi o svestirsi come la pare? Tra l’altro quello di esibire o mostrare, ecco sarebbe pure il suo lavoro, o no?

 

Stefano Mauri 

chiara ferragni
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

 

 

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie