Notizie flashSocial Starsocietà

Ma che male fa Chiara Ferragni se ogni tanto posta foto sensuali e intriganti?

L’Influencer di Cremona ha risposto a tono a un forte attacco

(continua dopo la pubblicità)

Già ma alla fine, una o uno, avrà pure il diritto di presentarsi in abiti succinti e quindi non essere criticata o attaccato? Questo è quanto reclama Chiara Ferragni, l’influencer da 28 e passa milioni di follower, giustamente andata su tutte le furie per un commento sotto a un suo post Instagram nel quale è apparsa, bellissima, in lingerie.

Chiara Ferragni

Ecco uno dei commenti al suo video social non sembra essere piaciuto affatto a Chiara Ferragni, la quale, dopo aver appunto  postato uno dei suoi  video in abbigliamento succinto, ha ricevuto varie critiche, e un attacco in particolare da parte di un hater che l’ha criticata duramente per il suo atteggiamento social e le ha fatto saltare la mosca al naso.

 

Sostanzialmente la Ferragni è stata definita “maleducata” perché ama mettersi continuamente a nudo per mostrare il suo corpo (anche integralmente) senza alcun pudore.

Allora, solitamente Chiara da Cremona passa sopra i commenti negativi, ma questa volta ha deciso di rispondere a tono alla persona in questione pubblicando il suo commento e dedicandogli una storia Instagram dove contrattacca, sostanzialmente sottolineando che “Certi commenti, pubblicati ogni volta che posto qualcosa un pelino più sexy, mi fanno venire voglia di andare in giro nuda”…

Così commento’ Chiara Ferragni e … ha ragione.

Stefano Mauri 

 

chiara ferragni
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie