Notizie flashSocial Starsocietà

Chiara Ferragni e il progetto Casa Arcobaleno: ecco di cosa si tratta

I Ferragnez non solo soltanto business ed apparenza effimera

(continua dopo la pubblicità)

Chiara Ferragni e il progetto sull’accoglienza delle ragazze che hanno dovuto lasciare la loro famiglia. Ecco di cosa si tratta

Chiara Ferragni

E chi l’ha detto che Chiara Ferragni, la co-presentatrice del Festival di Sanremo 2023 sia solo business, apparenza effimera e glamour che abbaglia? Ecco di cosa si sta occupando ora:

“Nelle scorse settimane ho incontrato le referenti del progetto Casa Arcobaleno, promosso dallo spazio aperto servizi – lotta contro l’emarginazione del comune di Milano.

Casa Arcobaleno è l’appartamento dedicato all’accoglienza di ragazze discriminate dalle loro famiglie e che hanno dovuto lasciare la loro casa di origine per l’orientamento sessuale, l’identità di genere o per il loro percorso di transizione avviato.

Con loro ho iniziato un percorso di sostegno tramite alcune donazioni e condividendo il mio tempo con ragazze che hanno subito questi maltrattamenti.

Mi sono emozionata ad ascoltare le storie di Czeslaw, Samantha, Maryah e Vanessa e spero che le mie parole e il mio supporto possano aiutarle a superare questo momento difficile. Non vedo l’ora di raccontarvi di più.

Chiunque dovesse trovarsi in situazioni con questo tipo di discriminazione, può cercare online il sito www.spazioapertoservizi.org/casaarcobaleno/ o contattare il rainbow desk al numero telefonico 366 7541034. Oppure scrivere una mail al seguente indirizzo:antidiscriminazioni@comune.milano.it

Così postò l’influencer Chiara Ferragni da Cremona.

chiara ferragni
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

Stefano Mauri 

(continua dopo la pubblicità)

 

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie