Bar SportNotizie flashsocietà

Alla Juve piace il regista del PSG Paredes, ma costa assai…

Scambio Arthur per Torreira? Zaniolo in arrivo dalla Roma

(continua dopo la pubblicità)

 

Allora, alla Juve, nonostante i colpacci Zaniolo (a breve l’annuncio del suo sbarco in bianconero?) Pogba e Di Maria, serve ancora qualcosina in difesa, urge un vice Vlahovic e, soprattutto, deve trovare un playmaker. Allegri gradirebbe Paredes del PSG, ma cosa tanti, quanto?

Trentacinque milioni di euro. E’ questa la cifra che il Paris Saint-Germain, scrive ‘L’Equipe’, ha chiesto al Manchester United per il trasferimento di Leandro Paredes, centrocampista argentino legato ai campioni di Francia da un altro anno di contratto e obiettivo anche e appunto della Juventus. Una cifra che ha scoraggiato i red devils, ritenuta eccessiva per un calciatore in uscita e che ha solo un altro anno di contratto.

Da capire, adesso, se il Manchester United tornerà a farsi avanti chiedendo però di trattare su cifre diverse. Sullo sfondo anche la Juve, che vorrebbe dare l’assalto all’ex Roma dopo essersi liberata di uno tra Arthur e Rabiot.

Ah, entrambi i centrocampisti juventini sono in vendita, ma servono proposte concrete per farli partire. All’orizzonte l’ipotesi di uno scambio, con l’Arsenal, Arthur per Torreira? È intanto in arrivò il momento della verità per De Ligt: il difensore olandese resta alla corte di Allegri o farà le valigie?

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie