Bar SportNotizie flashsocietà

Mister Allegri al Psg e uno tra Tudor o De Zerbi alla Juve?

Perché il mercato juventino non decolla e non attizza il Max da Livorno?

(continua dopo la pubblicità)

Clamoroso sul web, dove è bastata una foto apparsa, pubblicata sui social, postata, rimbalzata da account che seguono le vicende del Paris Saint Germain. Nell’immagine si vedono Max Allegri e Luis Campos, il nuovo responsabile dell’area tecnica dei francesi dopo l’addio a Leonardo, davanti a un hotel di Montecarlo.

allegri

Beh … essendo i francesi ancora alla ricerca di un tecnico, dopo il più che probabile esonero di Pochettino e lontani per il momento dall’avere il sì di Zidane, le voci di un approdo a Parigi di Allegri sono esplose.

 Max da Livorno ha ancora tre anni di contratto con la Juventus e uno stipendio da 7 milioni di euro a stagione, ma sta sta vivendo un’estate densa di tensioni dopo il rallentamento sulle operazioni di mercato.

allegri 

Di Maria è più attratto dal Barcellona che dalla Vecchia Signora. Pogba ha dato la parola sul trasferimento a Torino. Peccato che agli amici incontrati in vacanza a Miami abbia rivelato di volere attendere prima il nome del futuro tecnico del Psg.

Insomma che mercato farà la Juventus? Cherubini riuscirà a piazzare colpi acuti? E soprattutto Allegri resterà o cederà alla corte del suo estimatore e volerà in Francia per lasciare la panchina della Juve a Tudor o De Zerbi? Lo scopriremo vivendo.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie