Bar SportNotizie flashsocietà

Ex juventini nel mondo: Andrea Pirlo in Turchia e Giorgio Chiellini negli Usa

E chissà magari un domani la Juve avrà due Chiellini dirigenti

(continua dopo la pubblicità)

Clamoroso in Turchia, laddove, soprattutto via social, ecco è stato presentato come… il Padrino, (sì proprio il Boss del film!), mister Andrea Pirlo, nuovo allenatore del Karagumruk: e… proprio, per mostrarlo al grande pubblico del web, la società ha scelto intanto di utilizzare il bianco e il nero – insieme al rosso, i colori sociali della squadra – ma anche, o meglio soprattutto, di trasformarlo nel Godfather, un Al Pacino della panchina con chiaro riferimento alle origini italiane.

chiellini

Pirlo nella sua nuova avventura calcistica, con un Igor Tudor (alla Juventus, durante l’interregno tattico del trainer bresciano, tra i due i rapporti non erano proprio al massimo del feeling) in meno e un Bertono in più, si porterà l’affiatato staff composto dal preparatore atletico Bertelli, dai collaboratori tecnici Gagliardi e Baronio e dal coach dei portieri, (altra novità l’ex estremo difensore del Pergocrema) Nicola Pavarini.

andrea pirlo

Intanto, un altro ex juventino, vale a dire Giorgio Chiellini, così via Twitter ha formalizzato, vestito dai colori sociali del team statunitense, la sua nuova esperienza americana al Los Angeles Fc: “Il nuovo capitolo”.

In un futuro nemmeno troppo lontano tuttavia, Giorgio nelle vesti di presidente e il fratello Claudio in quelle di direttore sportivo, mah … forse è qualcosa in più di una suggestione, no?

Stefano Mauri 

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie