Notizie flashSocial Starsocietà

Fedez diffonde gli audio terribili di quando gli diagnosticarono il tumore

(continua dopo la pubblicità)

Non sono solo business i Ferragnez: Fedez e Chiara sono due ragazzi in gamba

FEDEZ FERRAGNI

Ne parlano tutti i media e fanno bene, poichè tali notizie possono aiutare chi soffre, sta male e non vede una via d’uscita immediata alle sue sofferenze. Di cosa stiamo parlando? Leggete quanto segue:

“Non voglio morire, non voglio morire, i miei figli non si ricorderanno neanche di me”. Ecco la voce (scrive il quotidiano La Repubblica, è quella di Fedez, l’audio è solo uno di quelli, strazianti, che l’artista ha voluto pubblicare nelle sue stories e che provengono dai colloqui avuti con lo psicologo che lo segue dal momento della scoperta della malattia. Piange, si dispera, dice di aver paura di morire: di fatto, manitiene la promessa fatta, ovvero quella di raccontare, pian piano, il suo percorso con la malattia per aiutare chi si trova nelle sue stesse condizioni.

“Fedez facci fallire”: l’augurio speciale di “Quelli di Taffo” al rapper operato a Milano – GUARDA

chiara ferragni
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

Fedez, la telefonata di Vialli alla vigilia dell’operazione e la prima colazione dell’artista – GUARDA

“Buongiorno. Non so perché oggi ho deciso di riascoltare la seduta fatta dallo psicologo il giorno in cui ho scoperto di avere un tumore al pancreas – scrive Fedez in una breve e necessaria premessa alla divulgazione degli audio – Sto piangendo, piango di dolore e di gioia. Un solo pensiero riusciva a devastarmi più della paura della morte: non essere ricordato dai miei figli. Beh, oggi mi chiedo se tutto questo mi sia stato realmente d’insegnamento. Perché l’essere umano tende a rimuovere, dimenticare. E io non voglio”.

ferragni fedez

Negli audio, non mancano naturalmente parole per la moglie Chiara Ferragni: “Alla fine lei è sempre la più forte di tutte” e, nella didascalia, si rivolge direttamente alla compagna di vita: “E poi ci sei tu, che sei dovuta essere più forte di tutti”.

Non sono solo (lecito e acuto, alla faccia degli invidiosi) Business i Ferragnez: Chiara e Fedez sono soprattutto due bei ragazzi in gamba che fanno bene i loro lavori e hanno tanto da dare. Chapeau a loro

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie