Notizie flashSocial Starsocietà

Fedez, la pace ritrovata con J-Ax vale un concerto

L’evento benefico in cartello a giugno in piazza Duomo a Milano

(continua dopo la pubblicità)

Grandioso a Milano? Di nuovo sul palco? Sì …Fedez e J-Ax, i due artisti che si sono riappacificati nei giorni scorsi dopo la lite che aveva interrotto la loro collaborazione, hanno annunciato la loro nuova creatura: “Love Mi”, un concerto gratuito che si terrà il 28 giugno prossimo, alle 18, in piazza del Duomo e che verrà trasmesso in esclusiva su Italia Uno. 

“Fedez facci fallire”: l’augurio speciale di “Quelli di Taffo” al rapper operato a Milano – GUARDA

blank
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

Fedez, la telefonata di Vialli alla vigilia dell’operazione e la prima colazione dell’artista – GUARDA

L’obiettivo è raccogliere fondi da donare in beneficienza alla Fondazione Together to go, Tog, una onlus che ha creato 10 anni fa un centro per bimbi affetti da patologie neurologiche complesse a cui già nei mesi scorsi il rapper di Rozzano aveva donato 200mila euro raccolti con il suo ultimo album. Gli introiti, ha spiegato Fedez nella conferenza stampa durante la quale ha parlato anche della sua malattia serviranno a costruire un centro in viale Jenner, a Milano, per la riabilitazione.  

“Per il concerto – ha sottolineato Fedez incontrando la stampa a Palazzo Reale – abbiamo attivato un numero verde solidale, e quindi tutte le persone che potranno essere al concerto o fruirlo attraverso la tv, potranno donare 2 euro.

fedezs.php.gif

Tanti gli ospiti annunciati. Sul palco, oltre a J-Ax e Fedez si alterneranno nomi come Tananai, Rhove, Paky, Dargen D’Amico, Shiva Ghali, Ariete, Miss Keta, Nitro, Mara Sattei, Miles, Tedua, Rose Villain, Rosa Chemical, Beba, Cara, Paulo, Frada, Mydrama, Tananai e altri special guests.

Chapeau ai due artisti tornati amici.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie