Bar SportNotizie flashsocietà

Il giornalista juventino Marcello Chirico: “Allegri sa allenare Vlahovic?”

Con un attacco a tecnico e dirigenti, l’opinionista ha parlato di Juve. Il Borussia su Dybala

(continua dopo la pubblicità)

Attraverso un attacco alla società e al trainer, il giornalista di fede bianconera, Marcello Chirico a TMW Radio, durante Maracanà, ha parlato del momento in casa Juventus:

Allegri non adatto per valorizzare Vlahovic? Non è una cosa del tutto sbagliata. Non lo sta impiegando nella maniera giusta. Non è possibile che un giocatore come lui che alla Fiorentina era un fenomeno alla Juve fa molto meno. La Juve fa un gioco giurassico”.

marcello chirico

“Se questa estate i dirigenti della Juve metteranno a disposizione di Allegri giocatori di livello, anche lui tornerà a segnare e la Juve tornerà a vincere. E poi va allenata meglio la Juve. Finora è stata allenata male. Impossibile avere tutti questi infortuni.
Viene utilizzato male ora, non ne discuto le qualità. Bisogna comprare giocatori funzionali, che siano adatti a lui. Oggi le colpe di questo andamento le ha anche Allegri, non solo la società e i giocatori. Anche lui ci ha messo il suo, lo hanno detto anche Lapo e Christillin, mentre i dirigenti hanno rovinato volutamente una squadra vincente”.

allegri

Così parlò Chirico, grande tifoso juventino. Intanto Dybala e il suo entourage hanno smentito di aver già raggiunto un accordo con l’Inter, ma il general manager nerazzurro Beppe Marotta è pronto a sferrare l’ultimo corteggiamento, ma il Borussia Dortmund ha pronta una super offerta.

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie