Notizie flashSocial Starsocietà

Fedez non ha perso l’ironia: “Sono il marito di Chiara Ferragni e ho la pancera firmata”

Il cantante fa il verso al brand della moglie e scherza col figlio Leone via Instagram

(continua dopo la pubblicità)

Fedez, anche le cure si possno firmare: “Per un periodo della mia vita dovrò indossare una pancera”. E perché non usarne una col marchio Chiara Ferragni?

fedez ferragni

Fedez, prosegue a gonfie vele la convalescenza del rapper più social del mondo (o quasi). E il buonumore (sorridi che il ciel ti aiuta) non manca. Infatti, dati che dopo l’intervento per rimuovere il raro tumore al pancreas, Fedez è costretto a indossare una pancera, beh condividendo tutto via social, ha deciso di giocare e scherzare col nuovo accessorio,dandogli un tocco creativo.

Fedez e Chiara Ferragni, gita fuori porta di famiglia per tornare alla normalità – GUARDA

FEDEZ FERRAGNI

“Per un periodo della mia vita dovrò indossare una pancera” ha spiegato Fedez in un video postato su Instagram. “Ma sono anche il marito di Chiara Ferragnie quindi ho deciso di firmpare la mia pancera”. L’artista 32enne ha pensato così di disegnare sul suo nuovo accessorio il logo del brand di Chiara Ferragni, l’iconico occhio.

“Fedez facci fallire”: l’augurio speciale di “Quelli di Taffo” al rapper operato a Milano – GUARDA

blank
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

Fedez, la telefonata di Vialli alla vigilia dell’operazione e la prima colazione dell’artista – GUARDA

“È un tarocco – spiega Fedez al figlio Leone, 4 anni, nel video – se ci becca la polizia ci arresta”. Il bambino si spaventa e scoppia a piangere, temendo seriamente che la polizia possa arrestarli. Immediatamente il papà, divertito, cerca di consolarlo. Infine si vede Chiara Ferragni firmare personalmente la pancera, ormai totalmente brandizzata.

Ah com’è bello il ritorno alla normale quotidianità via Instagram per i Ferragnez!

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie