Bar SportNotizie flashsocietà

Il centrocampista della Juve Rabiot, dopo il big match perso con l’Inter: “Giocato in 11 contro 12”

Boniek sull'episodio del rigore dubbio: "Giocatori di novanta chili che cadono se sfiorati. Mah". E Bonolis replica...

(continua dopo la pubblicità)

Rabiot, accuse pesantissime dopo il big match: “È difficile vincere quando sei 11 contro 12. Se l’arbitro sbaglia bisogna dirlo, e stavolta ha fatto troppi errori”

rabiot

Per carità, arrivato a Torino, per giocare nella Juventus (a parametro 0 secondo specialità dell’allora direttore sportivo Fabio Paratici) nell’estate 2019, beh sin qui, il rendimento del centrocampista Adrien Rabiot, non si è rivelato particolarmente eccelso. E probabilmente, dinanzi a offerte degne di tale nome, il centrocampista con la mamma procuratrice, appunto made volendo a giugno dovrebbe cambiare aria.

Ma domenica scorsa, il suo approccio (battaglia e cuore) al derby d’Italia tra i bianconeri e l’Inter è piaciuto assai. E dopo il big match vinto di misura dai nerazzurri, il suo seguente post contro i presunti sfortunati episodi arbitrali contro: “È difficile vincere quando sei 11 contro 12. Se l’arbitro sbaglia bisogna dirlo, e stavolta ha fatto troppi errori. C’era un rigore per noi, su Zakaria”, eccoha entusiasmato i tifosi bianconeri.

Dybala, ma davvero la Juventus sbaglia a lasciarlo andar via ? Per Lele Adani… sì! – GUARDA

juventus inter

E se fosse quello del mediano da corsa e arrembaggio il vero ruolo del Rabiot? Mah …

Intanto, ospite di Radio Anch’io lo Sport, su Radio 1, il vicepresidente della UEFA Zbigniew Boniek, ex attaccante della Vecchia Signora e della Roma ha parlato così della sfida tra Juventus e Inter, che ha concluso il weekend di Serie A: “È stata una bella partita, sentita da ambedue le parti, la Juventus è stata poco fortunata specie nei primi 25 minuti. Hanno cercato il gol in ogni modo, ma l’Inter è stata brava. Poi alla fine prevalgono le polemiche. L’unica cosa che mi ha dato fastidio è che in campo c’erano calciatori di novanta chili, con muscoli in ogni parte del corpo ma bastava che venissero sfiorati e cascavano come prugne. Il rigore dell’Inter? È fallo ma è talmente casuale quello che succede, il calcio è uno sport di contatto. Secondo il regolamento questo è rigore, ma forse il calcio sta assomigliando troppo al basket, uno sport senza contatto. Io ieri non ho visto un errore in occasione della rete che ha deciso la partita”.

Per il momento dunque, al Paolo Bonolis interista (il presentatore televisivo aveva detto settimana scorsa che spesso, a Torino, allorquando si gioca contro la Juventus possono capitare strane cose) hanno risposto Rabiot e Zibì Boniek.

Ah, ma il Bonolis ha riparlato su Radio Radio, ecco le sue dichiarazioni: “Brutta partita per entrambe. L’Inter ha giocato in modo speculativo, la Juventus ha attaccato senza tirare in porta. L’arbitro ha fatto caciara”

(continua dopo la pubblicità)

 

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie