Bar SportNotizie flashsocietà

Mancini: “Fatto di tutto per vincere”. Ma l’Italia è di nuovo fuori dal Mondiale

Roberto Mancini con gli occhi lucidi: “Delusione grande”

(continua dopo la pubblicità)

Figuraccia dell’Italia: azzurri confusionari e inconcludenti. Mancini: “La più grande delusione della mia vita professionale”

mancini


Mancini anno zero. Clamoroso a Palermo, dove l’Italia campione d’Europa ha perso con la Macedonia per 1 a 0 ed è stata eliminata dal Mondiale 2022.

Intervistato da Rai Sport dopo la dura eliminazione dell’Italia dai play-off per il Mondiale, il ct azzurro Roberto Mancini ha commentato così la sconfitta contro la Macedonia del Nord: “Se la vittoria dell’Europeo di luglio era stata la mia gioia più bella a livello professionale, questa è sicuramente la principale delusione. A volte nel calcio succedono cose incredibili, forse non avremmo dovuto neanche essere qui ai play-off. Stasera abbiamo fatto di tutto per cercare di vincere, non si può neanche parlare della partita…”.

Gianluca Vialli: “Spero di vivere il più a lungo possibile. Ma non c’è tempo da perdere” – GUARDA

Cos’è cambiato nell’Italia dall’Europeo al Mondiale?
“La vittoria dell’Europeo è stata strameritata, abbiamo giocato benissimo. Diciamo che la fortuna che ci ha un po’ accompagnato all’Europeo si è però trasformata in totale sfortuna nel cammino verso il Mondiale. Questa squadra ha dei buoni giocatori, mi dispiace molto per loro. A livello umano voglio ancora più bene ai miei ragazzi stasera rispetto a luglio, questo è un momento di difficoltà”.

mancini vialli

Ancora Playoff: il deludente pareggio irlandese, obbliga l’Italia agli spareggi di marzo – GUARDA

Adesso dovrà fare delle riflessioni in vista del futuro?
“Vedremo, è difficile parlare ora delle prossime settimane e dei prossimi mesi. Bisogna far passare un po’ di tempo, perché la delusione è grandissima. Questa squadra per me può avere un grande futuro”.

(continua dopo la pubblicità)

Troppo molle quest’Italia per battere la Macedonia, e il football italiano è da rifare. Servono idee e persone nuove.

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie