Bar SportNotizie flashsocietà

Sta nascendo la Juventus di “IronMauri” Arrivabene? Sì, il vero post Marotta parte adesso

(continua dopo la pubblicità)

Sotto la guida di Maurizio Arrivabene, tra nuovi dirigenti in arrivo, Dybala scaricato e orizzonti diversi è una Juve che cambia

arrivabene

Con Maurizio Arrivabene, molte cose stanno cambiando a Torino. E ci si chiede: quindi, l’illustre ex dirigente bianconero Francesco Calvo è pronto a fare ritorno… alla Juventus? Sì… secondo quanto appreso da “Calcio e Finanza” e da fonti finanziarie il manager è prossimo a un rientro nel club bianconero, sodalizio per la cronaca che ha lasciato ormai sette anni fa – nel 2015 –, quando iniziò una nuova avventura a Barcellona.

Parla Maurizio Arrivabene, Ad della Juve: “Dybala via perchè non era più al centro del progetto” – GUARDA

blank

Calvo, ex Ceo della Roma, conosce (già) bene l’amministratore delegato della Juventus Maurizio Arrivabene (è diretto, pratico, pragmatico, instancabile e in orbita Elkann), avendo lavorato insieme al dirigente bresciano in Philip Morris. Ah… i dissapori passati con il presidente del club piemontese Andrea Agnelli (resterà ancora a lungo alla presidenza?), vale a dire colui il quale è diventato il nuovo compagno dell’ex compagna dello stesso Francesco Calvo, si sono nel frattempo appianati.

La Juve non rinnoverà il contratto a Dybala, fantasista che a Torino ha convinto a metà – GUARDA

blank

Giovanni Sartori, grande scopritore di talenti, verso l’addio all’Atalanta all’Americana? – GUARDA

Calvo affiancherà l’amministratore delegato Arrivabene detto “IronMauri”, in quella che si appresta a diventare, a distanza di quattro anni, finalmente la Juve post Marotta.

(continua dopo la pubblicità)

blank

Ma è davvero solo colpa di Donnarumma se il Psg in Champions è stato eliminato? – GUARDA

Per quanto riguarda invece Giovanni Sartori invece, direttore dell’Area Tecnica dell’Atalanta, condizionale d’obbligo, potrebbe lasciare Bergamo per approdare, con analogo compito, diventando un prezioso referente per il direttore sportivo Federico Cherubini, alla Vecchia Signora bianconera.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie