Bar SportNotizie flashsocietà

Andrea Agnelli, mi consenta: “Grazie per aver riportato in auge la Juventus. Ma perchè cacciò Marotta?”

Nuove indagini coinvolgono la Juve e nuovi nomi che apporterebbero, alla causa, aria nuova

(continua dopo la pubblicità)

Il lato romantico del football porterebbe a ringraziare il presidente Andrea Agnelli per aver riportato, tra le grandi d’Europa la Juventus, un po’ meno per aver fatto fuori (su consiglio di chi?), Marotta

ANDREA AGNELLI

Allora, la cronaca parla dell’attualità che potete leggere a seguire….

La Guardia di Finanzia ha eseguito nuove perquisizioni all’interno di alcuni studi legali di Torino, Roma e Milano, su ordine dei magistrati Marco Gianoglio, Ciro Santoriello e Mario Bendoni, nell’ambito dell’inchiesta della Procura sul presunto falso in bilancio di Juventus. Il nuovo focus prova a fare chiarezza sulle quattro mensilità che i calciatori bianconeri avevano deciso di congelare nel periodo del Covid, in accordo con il club.

Sta nascendo la Juventus di “IronMauri” Arrivabene? Sì, il vero post Marotta parte adesso – GUARDA

ANDREA AGNELLI

Il lato romantico del football porterebbe a ringraziare il presidente Andrea Agnelli per aver riportato, tra le grandi d’Europa la Juventus, un po’ meno per aver fatto fuori (su consiglio di chi?), Marotta. nel 2018. Agnelli ha fatto il suo corso?

Mah… questo lo dirà la storia, certamente, arie nuova, nella stanza dei bottoni juventina, forse non guasterebbe. I nomi dei venti che apporterebbero novità positive al fianco di Arrivabene e Calvo che tornerà?

Parla Maurizio Arrivabene, Ad della Juve: “Dybala via perchè non era più al centro del progetto” – GUARDA

blank

(continua dopo la pubblicità)

Forse quelli di Alessandro Nasi nelle vesti di presidente, Claudio Marchisio in quelle di vice e Sartori al posto di Cherubini. Fantascienza, suggestioni o indiscrezioni? Lo scopriremo vivendo, al netto di tutto.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie