MusicasocietàSpettacolo

Chi insultò pesantemente Fedez per il podio a Sanremo 2021 con Francesca Michielin?

L'artista e la moglie Chiara Ferragni, sempre al centro dell'attenzione, sono anche invidiati

(continua dopo la pubblicità)

 

Fedez racconta il clamoroso retroscena del Festival di Sanremo che lo vide vittima nel 2021. E rivela che…

blank

Ritornano le voci che danno i Ferragnez in crisi? Ecco cosa rivelano le foto dalla Francia – GUARDA

Clamoroso a Roma, ehm, a Rai 1 verrebbe da dire, con un agguato in piena regola a Domenica In, con Fedez travolto dagli insulti in camerino al programma condotto da Mara Venier su Rai 1.

blank

Che ci fa l’influencer cremonese Chiara Ferragni a Parigi da… pantera rosa vestita? – GUARDA

Un anno fa

Andiamo indietro nel tempo: il fattaccio è accaduto poco più di un anno fa, quando il rapper milanese aveva partecipato al Festival di Sanremo in coppia con Francesca Michielin, arrivando secondi con “Chiamami per nome” dietro ai Maneskin trionfatori con Zitti e buoni”.

chiara ferragni
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

I Ferragnez? Hanno vissuto da protagonisti la settima della Moda a Parigi e sono riusciti a stare anche insieme – GUARDA

La polemica

Ricordate? All’epoca, ci fu molta polemica sulla spinta decisiva del televoto, che proiettò Fedez e Michielin sul podio a fronte di una classifica deficitaria nei primi giorni. E molti colleghi in gara, rivelavano i (presunti) retroscena, si lamentarono dell’appello di Chiara Ferragni, in grado di smuovere il suo esercito sui social. Del resto non c’è vero Sanremo dietro una querelle, sospetta o tale, no?

(continua dopo la pubblicità)

blank

Chiara Ferragni lancia la Vicky Bag e tornano le Uova di Pasqua a sfondo benefico – GUARDA

La rivelazione

Ebbene, dopo tutto questo tempo, reduce da una vacanza a parigi con la famiglia, Fedez ha raccontato cosa gli è accaduto nel suo show sui social “Muschio selvaggio”, mantenendo però (peccato!) anonima l’identità dell’aggressore verbale. “Non farò mai il nome, ma un artista dopo che abbiamo finito il Festival, da Mara Venier, mi ha mandato a quel paeseEravamo nella saletta e ho salutato tutti. Ho salutato anche questa persona. Dopo averlo salutato mi ha letteralmente mandato a quel paese perché ero arrivato sul podio. Mi ha detto che non me lo meritavo. Posso dire che è stata veramente una roba forte”.

blank
Eve Jobs e Chiara Ferragni

Standing ovation per Chiara Ferragni e Fedez: coppia glamour della Milano Fashion Week 2022 – GUARDA

Le parole di Tananai

A fare qualche nome ci ha pensato, o meglio, provato Tananai, protagonista all’Ariston quest’anno, e co protagonista dello spazio social col Fedez, chiedendo se il vaffa sia partito da Ermal Meta, arrivato terzo: “No, anzi lui è stato super carino. Non dirò chi è, ma era un cantante in gara a Sanremo. Ci sono rimasto malissimo. Stavo male e mi dicevo ‘che cattiveria’. Anche se pensi una cosa del genere non me lo dire. Me l’ha detto in maniera terribile. Mi ha detto una roba tipo ‘non mi salutare, no, non dovevi arrivare secondo, siete la rovina della musica voi che avete vinto’. Che brutto. Queste cose strane nei camerini succedono solo a me credo. Perché attiro queste cattiverie? Non me lo spiego”.

blank

Chiara Ferragni, Tananai e… una giacca, esclusiva, top e unica, in comune, da lanciare – GUARDA

Così a distanza di anni si sfogò il Fedez, colui il quale, con la moglie Chiara Ferragni da Cremona, Influencer decisiva e sul pezzo, è spesso al centro di attenzioni, non sempre simpatiche, sul web. Ah … che brutta cosa è l’invidia. E i Ferragnez, sono invidiatissimi, no?

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie