Bar Sportsocietà

Nicolò Fagioli, il gioiello della Cremonese Champagne (e della Juventus) da serie… A

Ha talento e carattere (un pochino da smussare?) il forte centrocampista grigiorosso

(continua dopo la pubblicità)

Nicolò Fagioli è cresciuto nel settore giovanile bianconero ed è ancora di proprietà del club. Allegri disse di lui: “E’ un piacere vederlo giocare al calcio”

blank

Dybala, la Juve può fare a meno? Sì, ma se parte deve arrivare un Top Player – GUARDA

Nella Cremonese da sogno e da serie A di mister (merita la Panchina d’Oro) Fabio Pecchia, c’è un pezzo, pregiato, di Juventus che sta facendo gioire tanti anche a Torino. Uno dei protagonisti dei grigiorossi, che con la vittoria sul Brescia, in un derby infuocato, hanno momentaneamente raggiunto il primo posto in classifica, è infatti Nicolò Fagioli, centrocampista cresciuto nel settore giovanile bianconero e ancora di proprietà del club del presidente Andrea Agnelli.

Adani riattacca Max Allegri, Zazzaroni lo difende e la Juve mette nel mirino Belotti – GUARDA

blank

Milan: Icardi l’immobiliarista per amore di Wanda Nara, è l’attaccante che fa per te – GUARDA

Particolare non indifferente, anni fa, il trainer juventino Massimiliano Allegri, così parlò del gioiello bianconero – grigiorosso: “E’ un piacere vedere Nicolò giocare al calcio, ha i tempi del giuoco dentro”. Qualità nelle giocate e capacità di essere decisivo nei momenti che più contano in più ruoli del centrocampo, giostrando da tuttocampista: queste le doti del Fagioli cha hanno convinto fin da subito la Cremonese a puntare su di lui.

Lele Adani non esclude la Juve dalla lotta scudetto: “Ma deve vincerle tutte e giocare meglio” – GUARDA

blank

(continua dopo la pubblicità)

L’Inter fa sul serio per arrivare a Dybala, l’attaccante della Juventus in scadenza di contratto – GUARDA

La scelta (della Juve) di mandarlo in prestito in Serie B è stata maturata la scorsa estate, per permettergli di fare esperienza, dopo la precedente stagione tra Prima Squadra e Under 23 e, ehm… per limare anche qualche piccolo problema caratteriale, qualche fisiologica esuberanza.

L’idea dei bianconeri per il futuro è, intanto, rinnovare il contratto in scadenza 2023 e vedere Fagioli all’opera in Serie A la prossima stagione. Più facilmente con un nuovo prestito, anziché subito con la maglia della Juve addosso. Questo per non mettere fretta al talento, per dargli ulteriore tempo e sereno spazio per maturare ed esprimersi senza troppe pressioni.

Detto ciò, se come sembra la Cremo conquisterà la promozione in Serie A, Nicolò Fagioli potrebbe pure restare alla Cremonese, in caso contrario: Sassuolo, Lazio (non scordiamo che a Roma, nelle file laziali milita Milinkovic Savic che ad Allegri intriga un sacco), Atalanta (a Bergamo gioca bene un certo Koopmeniners) e Sampdoria potrebbero rappresentare, tra prestito o addirittura cessione (con Fagioli che in tal caso fungerebbe da parziale contropartita), scenari intriganti.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie