Social Starsocietà

Chiara Ferragni e Arcigay Milano insieme per il progetto Love Fiercely sull’amore libero

Attentissima, per lavoro ai social e al web, l'Influencer cremonese è attiva pure nel sociale

(continua dopo la pubblicità)

Chiara Ferragni spiega il suo concetto di amore senza barriere al centro del progetto che ha scelto di condividere insieme ad Arcigay Milano

blank

Chiara Ferragni, Influencer cremonese sempre sul pezzo, in un’intervista concessa al periodico Vanity Fair e con un post (più video) via Instagram, così ha spiegato il suo concetto di amore senza barriere e senza distinzioni al centro del progetto che ha scelto di condividere insieme ad Arcigay Milano.

“Ho a lungo pensato a cosa scrivere e come scriverlo per non essere fraintesa e non permettere di strumentalizzare il messaggio di amore in cui credo da sempre e con cui oggi voglio fare un passo ulteriore, personale e concreto. Love Fiercely per me non è solo il motto del mio percorso di essere umano, ma un credo da condividere con tutti e un ideale per il quale battersi.

Amare con fierezza, amare come vuoi e chi vuoi è il significato di tutto quello che ha spinto le mie scelte, sempre, tutto quello in cui ho sempre creduto, tutto quello che oggi mi permette di essere la persona innamorata della mia vita e di chi la popola.

chiara ferragni
Clicca sulla foto e vai alla cover di Chiara Ferragni

Con la campagna Love Fiercely che ho voluto in supporto di Arcigay Milano oggi voglio dire a tutti di amare se stessi prima di tutto, perché solo così ci si sente liberi di amare come e chi si vuole. Io nella mia vita l’ho fatto, ho amato indipendentemente dal genere, senza farmi costringere dalle etichette che gli altri volevano darmi.

La mia storia spero possa essere di esempio per tutti, perché amare in maniera pura è sempre la scelta più giusta che ognuno di noi può fare. Grazie a questa iniziativa e a una mia donazione personale supporteremo il progetto Arcigay Milano e andremo nelle scuole di Milano e provincia per raccontare queste storie d’amore e sensibilizzare i giovanissimi sulle tematiche del bullismo. Adesso è il tuo turno, raccontami la tua storia di amore fiero, taggami e utilizza #LoveFiercely così io possa vederla”. 

Così postò Chiara Ferragni da Cremona, imprenditrice digitale attenta pure al sociale.

Stefano Mauri

(continua dopo la pubblicità)
I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie