Bar Sportsocietà

Tony Damascelli: “Chiesa è un tartufo bianco, la Juventus una minestra riscaldata”

La squadra bianconera non va oltre il pareggio contro il Napoli decimato

(continua dopo la pubblicità)
(continua dopo la pubblicità)

 

 

L’opinionista della Domenica Sportiva Tony Damascelli ha commentato così a Rai 2 la prestazione della Juventus senza usare mezze misure: “Chiesa è un tartufo bianco, mentre il resto è una minestra riscaldata. Senza Chiesa la Juventus è una squadra modestissima”.

Non è infatti andata oltre il pareggio: 1 a 1 appunto grazie al laterale offensivo figlio d’arte, la Vecchia Signora, contro una squadra, quella napoletana, decimata da assenze causa Covid e infortuni.

Male tra i bianconeri Alex Sandro e Rabiot, ma nella sua globalità, la Juve non ha entusiasmato in uno scontro diretto, per acciuffare la zona Champions League che andava vinto.

(continua dopo la pubblicità)

E mister Allegri, nelle dichiarazioni post partita ha sottolineato proprio questo aspetto insieme al fatto che i bianconeri segnano poco.

(continua dopo la pubblicità)

Le uniche note positive per la Vecchia Signora? L’aver raddrizzato una gara iniziata male e l’ottima prestazione di Chiesa, talento su cui impostare il calciomercato del futuro.

 

Stefano Mauri 

Due parole su questo sito blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie