Bar Sportsocietà

Mister Max Allegri, Deus Ex Machina della Juventus toglie Morata dal mercato

L'attaccante spagnolo resta alla Juve, club che non farà tanto mercato invernale, salvo cessioni

(continua dopo la pubblicità)

 

Alla vigilia del big match, partita comunque a  rischio (ma il Napule è già nella città della Mole) rinvio causa emergenza sanitaria, Juventus – Napoli, il trainer bianconero Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa e ha detto cose non banali, squarcianti. Ecco un sunto delle dichiarazioni del tecnico juventino.

“La squadra ha lavorato bene, ne avevamo bisogno. Abbiamo lavorato poco a parte l’ultima settimana. Bonucci fuori domani e domenica di sicuro, vediamo per la Supercoppa; Danilo la prossima settimana sarà a disposizione, Pellegrini e Kaio hanno avuto un attacco influenzale e hanno lavorato da soli, non ci saranno domani; Ramsey è tornato oggi dopo il permesso per lavorare in Inghilterra, comunque è un giocatore uscita. Arthur aspettiamo oggi l’esito del tampone se è negativo. Morata non parte. È un giocatore che l’anno scorso ha fatto 21 gol, quest’anno già 7. È un giocatore di rendimento, il problema di Alvaro è che viene visto che quello che gli manca sempre qualcosa. Io ci ho parlato e gli ho detto che da qua non si muove perché per trovare uno alla sua altezza serve prendere i migliori 4 o 5 attaccanti. Alvaro rimane con grande entusiasmo, chiuso il discorso”.

Così parlò mister Allegri. Ah … quindi non ci sarà un calciomercato di riparazione in casa bianconera? Morata rimarrà sul serio a giocare, felice e contento, sulle rive bianconere del fiume Po?

Stefano Mauri

I nostri ebook blank
(continua dopo la pubblicità)

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Per favore, disattiva il blocco della pubblicità su questo sito, grazie