Casazza ReportsocietàSpettacolo

Con “Casablanca”, Joe Denti apre il cineforum cult di Sarzana

Joe Denti ha dato il via al Cinema Italia di Sarzana, ad un evento di grande interesse: il ciclo cinematografico “Un sogno in bianco e nero”, che si propone di riavvicinare il pubblico ai grandi capolavori del cinema in bianco e nero.

 

blank

Dell’iniziativa abbiamo già parlato in un altro post. Ad averla promossa e ad accompagnarla come suo solito nel ruolo di appassionato affabulatore, fratello maggiore degli spettatori più che esperto di cinema (quale pur è), Joe Denti. Abbiamo avuto il piacere di sentirlo sulla prima puntata di questo viaggio attraverso pellicole intramontabili, riguardante il film “Casablanca

Com’è andata la riproposizione di un film che tutti conoscono e tutti, mi sento di poter dire,  hanno visto più di una volta?

Per un “narratore della storia del cinema”, che ha voluto fortemente un Cineforum che porta sul grande schermo i capolavori senza tempo in bianco e nero, vedere la sala del cinema Italia affollata di un pubblico interessato a rivedere “Casablanca”, è una grande soddisfazione.

Certo. E immaginiamo che tu abbia regalato si presenti,  prima e dopo la proiezione, spunti di riflessione riguardanti il “dietro le quinte” del film,  attraverso episodi e dichiarazioni illuminanti che coinvolgono i protagonisti.  Con questo film ci troviamo di fronte a un vero e proprio monumento della “settima arte”, giusto?

Sono passati 78 anni da quando quel sabato, 23 gennaio 1943, il film “Casablanca”, diretto da Michael Curtiz arrivò al cinema, e ancora oggi mantiene quel fascino che lo rende il più citato, il più ricordato, il più amato dei melodrammi sentimentali, simbolo di quella fabbrica dei sogni in quella Hollywood dei grandi divi, con la coppia Humphrey Bogart e Ingrid Bergman irresistibilmente romantici.

Come proseguirà il ciclo?

Il prossimo titolo, in programmazione giovedì 14 ottobre, sarà uno dei capolavori italiani, che non ha nulla da invidiare, perché superiore, alle grandi produzioni hollywoodiane. “La Grande Guerra“, diretto da Mario Monicelli, con protagonisti Vittorio Gassman e Alberto Sordi. Un titolo che dovrebbe essere programmato nelle scuole per la capacità storica nei fatti nel raccontare la enorme tragedia della prima guerra mondiale. Sarà un piacere poterlo presentare e raccontare tutta l’aneddotica legata  alla produzione del film.

blank

A ben arrivederci alle ore 21.00 di giovedì 14 ottobre!

Rino Casazza 

Guarda gli ultimi libri di Rino Casazza – QUI

***

LE ULTIME GAG DI JOE DENTI CON IL MITICO COLONNELLO KURTZ

 

Due parole su questo sito blank

Rino Casazza

Rino Casazza è nato a Sarzana, in provincia di La Spezia, nel 1958. Dopo la laurea in Giurisprudenza a Pisa, si è trasferito in Lombardia. Attualmente risiede a Bergamo e lavora al Teatro alla Scala Di Milano. Ha pubblicato un numero imprecisabile di racconti e 15 romanzi che svariano in tutti i filoni della narrativa di genere, tra cui diversi apocrifi in cui rivivono come protagonisti, in coppia, alcuni dei grandi detective della letteratura poliziesca. Il più recente è "Sherlock Holmes tra ladri e reverendi", uscito in edicola nella collana “I gialli di Crimen” e in ebook per Algama. In collaborazione con Daniele Cambiaso, ha pubblicato Nora una donna, Eclissi edizioni, 2015, La logica del burattinaio, Edizioni della Goccia, 2016, L’angelo di Caporetto, 2017, uscito in allegato al Giornale nella collana "Romanzi storici", e il libro per ragazzi Lara e il diario nascosto, Fratelli Frilli, 2018. Nel settembre 2021, è uscito "Apparizioni pericolose", edizioni Golem. In collaborazione con Fiorella Borin ha pubblicato tre racconti tra il noir e il giallo: Onore al Dio Sobek, Algama 2020, Il cuore della dark lady, 2020, e lo Smembratore dell'Adda, 2021, entrambi per Delos Digital Ne Il serial killer sbagliato, Algama, 2020 ha riproposto, con una soluzione alternativa a quella storica, il caso del "Mostro di Sarzana, mentre nel fantathriller Al tempo del Mostro, Algama 2020, ha raccontato quello del "Mostro di Firenze". A novembre 2020, è uscito, per Algama, il thriller Quelle notti sadiche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button