Motori

Spray detergente freni/frizione: funzionamento e consigli per l’uso

Come tutti gli automobilisti con esperienza ben sanno, tutti i componenti dell’impianto frenante e della frizione a causa del loro uso regolare, oltre ad essere soggetti ad usura, tendono purtroppo a sporcarsi a causa della penetrazione di elementi impuri dall’esterno, che tendono a depositarsi. Questi depositi, che possono essere di sporcizia, di resine varie, di olio ecc. con l’andar del tempo, incrostandosi, possono provocare il malfunzionamento dei freni e della frizione, con le conseguenze che possiamo ben immaginarci. Gli accumuli di sporco, di grasso e di elementi esterni vari, spesso visibili ad occhio nudo durante un controllo della macchina, possono tuttavia essere rimossi grazie all’ausilio di apposite sostanze detergenti, comodamente disponibili in delle bombolette spray che permettono di operare comodamente su questi componenti. Le sostanze contenute in questi spray hanno delle proprietà sgrassanti, non lasciano macchie residue e, soprattutto, non ossidano le superfici in metallo con le quali entrano in contatto.

Questo tipo di spray può ad esempio essere utilizzato con successo per eliminare lo stridio dei freni, che può essere causato da dei depositi di sporcizia, di grasso e di olio nell’impianto frenante. L’uso di questo prodotto può dunque in molti casi rivelarsi una scelta vincente, capace di far risparmiare tempo e denaro, in quanto in questo modo la pulizia dell’impianto frenante e della frizione non richiede che pochi minuti, non necessita della rimozione delle parti e non richieda una costosa visita in officina.

Lo spray detergente per freni e frizione in genere si compone di tre elementi: benzina, solventi organici ed additivi atti a migliorare l’effetto pulente. Occorre fare attenzione nella scelta dello spray che la sua composizione abbia un efficace effetto penetrante e che evapori rapidamente in modo a che esso non lasci tracce residue dopo il suo utilizzo. Indicazioni circa l’efficacia e le caratteristiche del prodotto si trovano in genere sull’etichetta o facendo una rapida ricerca su internet.

In questo contesto possiamo menzionare lo spray detergente per freni/frizioni MANNOL 9670, disponibile in una bomboletta spray di 500 ml, che può aiutare alla regolare manutenzione e pulizia dei sopracitati impianti dell’auto.

Tra i consigli utili, che ancora possiamo dare:

  • Lo spray non deve essere spruzzato sulle superfici in gomma, in plastica e laccate.
  • Prima dell’uso di questo detergente, indossare dei guanti di protezione in modo da essere sicuri che queste sostanze non entrino in contatto con la pelle, provocando pericolose reazioni allergiche.
  • Dopo aver spruzzato lo spray, attendere che si asciughi
  • A causa della sua alta composizione chimica, si consiglia l’uso dello spray in un ambiente ben arieggiato, evitando il più possibile di inalare queste sostanze.
  • Le sostanze dello spray sono anche altamente infiammabili, per cui conviene sempre accertarsi che nelle vicinanze non ci siano delle fiamme vive o eccessive fonti di calore.

 

Due parole su questo sito blank

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button