Salutesocietà

Il dottor Maurizio Borghetti: “La Sicilia è tra la regioni con meno vaccinati ed è vicina alla zona Gialla”

Il medico radiologo romagnolo cremasco torna a ribadire l'importanza di vaccinarsi

 

Nonostante il grande caldo e il Ferragosto, il dottor Maurizio Borghetti, medico radiologo presso l’ospedale Maggiore di Crema, volontario generoso nella campagna di somministrazione dei vaccini contro il maledetto virus e informatore libero e squarciante continua la battaglia anti Covid. E con lui ci sono altri fantastici volontari. Ecco il suo ultimo post per ribadire, per l’ennesima volta e alla massima potenza, l’importanza di vaccinarsi.

Squadra che vince non si tocca: così dice la valida collaboratrice amministrativa del nostro Hub Anti-Covid Marika Clemense. 
Ultimamente (e dico purtroppo, visti i colori della maglia) c’è qualcuno che non segue questo sano principio.
Invece la grande Squadra del Centro Vaccini di Crema prosegue compatta…e sfida pure il grande caldo, in sinergia con la Protezione Civile cremasca.
Perché noi il Campionato contro il bastardo vogliamo vincerlo.
Dalle nostre parti, come già detto, la situazione è al momento tranquilla. Così, tanto per aggiungere un dato utile a chi ancora è no-vax o boh-vax, la Sicilia è tra le Regioni con meno vaccinati e adesso è quella più vicina, per Ricoveri e Terapie Intensive da polmoniti Covid, alla zona Gialla. 
Al di là e al di sopra dei colori..il consiglio è di farsi furbi e venire a vaccinarsi e ripararsi da eventi spiacevoli. Così come si è convinta ed è appena venuta una nonna ultrasettantenne, col sorriso sulle labbra:. fidatevi… che per privacy il selfie non si poteva fare. 
Dai Burdèl che ghe la fèm.
Così postò Maurizio Borghetti, DocRock d’Italia…

Due parole su questo sito blank

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button