Bar SportFocusMediaNewssocietà

Inter – Juventus: ma non è che rischiano di più i nerazzurri del distante Conte?

E' tempo di Derby d'Italia, ma mister Conte appare già distante dal team nerazzurro, no?

 

 

Domenica prossima, alle ore 20.45 della sera, lo stadio San Siro di Milano aprirà i battenti per ospitare il primo big match di questo 2021 calcistico tra Inter e Juventus. Chi rischia di più tra i messi meglio in classifica nerazzurri e la Juve in rimonta?

Mah … forse, a rischiare di più è proprio la stessa equipe interista seconda in graduatoria a tre punti dal lanciatissimo Milan di Stefano Pioli. E il rischio, sostanzialmente dipende dal fatto che … mentre la Vecchia Signora guidata da Andrea Pirlo è in una delicata fase di ricostruzione, quindi può pure concedersi il lusso di non vincere, (ma è pur vero che da quelle parti vincere è l’unica cosa che conta…), l’Internazionale di Conte Antonio ha l’obbligo di portare a casa risultati, ergo deve vincere subito.

Lo stato di salute della truppa interista? Mah … sulla carta Lukaku e soci non hanno nulla da invidiare ai colleghi juventini, ma l’impressione è che l’eccessiva pressione, alimentata da certe dichiarazioni dello stesso Conte (quando parla di cose ineriste, non usa mai il plurale, appare staccato, sopportato e sopportante), senza dimenticare le voci che danno il gruppo Suning alla ricerca di nuovi compagni d’avventura, se non eventuali acquirenti, probabilmente tolgono qualcosina ai sempre quotatissimi Conte Boys.

Ah … Pirlo stima assai l’ex allenatore e amico (nonché simbolo della Juventinità) Antonio Conte e … sì la prima contesa tra i due amici e colleghi, in un certo senso può rivelarsi una particolare sfida, nella sfida.

 

Stefano Mauri 

 

 

Due parole su questo sito blank

Stefano Mauri

Stefano Mauri nato a Crema nel gennaio 1975, mese freddo e nebbioso per eccellenza. E forse anche per questo, per provare a guardare oltre la nebbia e per andare oltre le apparenze, con i suoi scritti prova a provocare, provocare per ... illuminare. Giornalista Free Lance, Sommelier, Food and Wine Lover, lettore accanito, poeta e Pierre appassionato, Stefano Mauri vive, lavora, scrive, degusta, beve e mangia un po' dappertutto. E ovunque si prefigge lo scopo di accendere se non una luce, beh almeno un lumino, che niente è come sembra, niente. Oltre a collaborazioni col mondo (il virtuale resta una buona strada, ma non è La Strada) web, Stefano Mauri, juventino postromantico e calciofilo disincantato, collabora con televisioni, radio e giornali più o meno locali. Il suo motto? Guardiamo oltre, che dietro le apparenze si cela il vero mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button