Coronavirussocietà

Coronavirus, i contagi italiani al 21 maggio: dalla provincia più colpita alla meno colpita

I contagi da coronavirus in Italia del 21 maggio: dalla provincia italiana più colpita alla meno colpita. La banca dati più completa sul covid-19 in Italia. I dati sono forniti dal ministero della Salute

 

Sono 156 le vittime da coronavirus in Italia al 21 maggio, che portano il totale a 32486.

Il morbo conta 642 casi in più, con una crescita dello 0,3%, in linea con i dati di ieri. Dall’inizio della pandemia sono state colpite 228006 persone. Di queste 134560 sono guarite (+2278). E 60960 sono ancora positive.

Restano in ospedale 9269 pazienti, dei quali 640 (-36) in terapia intensiva.

***

La tabella

(Clicca sulla foto per ingrandirla)

blank

***

I contagi in Italia per provincia, dalla più colpita alla meno colpita al 21 maggio

 

Milano (Lombardia): 22.455

Torino (Piemonte): 15.294

Brescia (Lombardia): 14.326

Bergamo (Lombardia): 12.681

Cremona (Lombardia): 6.365

Roma (Lazio): 5.509

Genova (Liguria): 5.424

Monza e della Brianza (Lombardia): 5.396

Pavia (Lombardia): 5.105

Verona (Veneto): 5.053

Reggio nell’Emilia (Emilia-Romagna): 4.914

Bologna (Emilia-Romagna): 4.911

Piacenza (Emilia-Romagna): 4.449

Trento (P.A. Trento): 4.378

Padova (Veneto): 3.923

Modena (Emilia-Romagna): 3.884

Alessandria (Piemonte): 3.829

Como (Lombardia): 3.678

Parma (Emilia-Romagna): 3.435

Varese (Lombardia): 3.423

Firenze (Toscana): 3.420

Lodi (Lombardia): 3.387

Mantova (Lombardia): 3.308

Vicenza (Veneto): 2.831

Pesaro e Urbino (Marche): 2.736

Cuneo (Piemonte): 2.715

Lecco (Lombardia): 2.700

Treviso (Veneto): 2.650

Novara (Piemonte): 2.645

Venezia (Veneto): 2.644

Bolzano (P.A. Bolzano): 2.587

Napoli (Campania): 2.583

Rimini (Emilia-Romagna): 2.113

In fase di definizione/aggiornamento (Lombardia): 1.863

Ancona (Marche): 1.860

Asti (Piemonte): 1.761

Forlì-Cesena (Emilia-Romagna): 1.709

Savona (Liguria): 1.525

Pescara (Abruzzo): 1.506

Imperia (Liguria): 1.495

Bari (Puglia): 1.447

Sondrio (Lombardia): 1.404

Trieste (Friuli Venezia Giulia): 1.365

Lucca (Toscana): 1.352

Vercelli (Piemonte): 1.263

Aosta (Valle d’Aosta): 1.176

Belluno (Veneto): 1.153

Foggia (Puglia): 1.132

Macerata (Marche): 1.110

Verbano-Cusio-Ossola (Piemonte): 1.101

Catania (Sicilia): 1.063

Massa Carrara (Toscana): 1.044

Biella (Piemonte): 1.028

Ravenna (Emilia-Romagna): 1.018

Perugia (Umbria): 1.003

Ferrara (Emilia-Romagna): 984

Udine (Friuli Venezia Giulia): 975

La Spezia (Liguria): 896

Pisa (Toscana): 885

Sassari (Sardegna): 872

Chieti (Abruzzo): 814

Salerno (Campania): 675

Arezzo (Toscana): 675

Pordenone (Friuli Venezia Giulia): 670

Pistoia (Toscana): 666

Teramo (Abruzzo): 646

Brindisi (Puglia): 637

Frosinone (Lazio): 610

Palermo (Sicilia): 574

Messina (Sicilia): 562

Prato (Toscana): 557

Livorno (Toscana): 546

Avellino (Campania): 528

Latina (Lazio): 523

Lecce (Puglia): 509

Cosenza (Calabria): 468

Fermo (Marche): 464

Caserta (Campania): 452

Rovigo (Veneto): 440

Siena (Toscana): 432

Viterbo (Lazio): 425

Grosseto (Toscana): 423

Enna (Sicilia): 421

Barletta-Andria-Trani (Puglia): 382

Rieti (Lazio): 378

Terni (Umbria): 372

In fase di definizione/aggiornamento (Piemonte): 354

Campobasso (Molise): 347

In fase di definizione/aggiornamento (Veneto): 344

Ascoli Piceno (Marche): 290

In fase di definizione/aggiornamento (Campania): 285

Taranto (Puglia): 276

Reggio di Calabria (Calabria): 274

Cagliari (Sardegna): 249

Siracusa (Sicilia): 248

L’Aquila (Abruzzo): 246

In fase di definizione/aggiornamento (Marche): 229

Catanzaro (Calabria): 213

Matera (Basilicata): 208

Gorizia (Friuli Venezia Giulia): 205

Benevento (Campania): 200

Potenza (Basilicata): 186

Caltanissetta (Sicilia): 172

Agrigento (Sicilia): 141

Trapani (Sicilia): 139

Crotone (Calabria): 118

In fase di definizione/aggiornamento (Lazio): 113

Sud Sardegna (Sardegna): 97

Ragusa (Sicilia): 97

Vibo Valentia (Calabria): 81

Nuoro (Sardegna): 79

Oristano (Sardegna): 59

Isernia (Molise): 57

In fase di definizione/aggiornamento (Umbria): 54

In fase di definizione/aggiornamento (Puglia): 30

In fase di definizione/aggiornamento (Molise): 19

In fase di definizione/aggiornamento (Liguria): 4

In fase di definizione/aggiornamento (Calabria): 2

 

***

I contagi in Italia per regione, dalla più colpita alla meno colpita al 21 maggio

 

Lombardia: 86.091 (26.715)

Piemonte: 29.990 (8.710)

Emilia-Romagna: 27.417 (4.926)

Veneto: 19.038 (3.286)

Toscana: 10.000 (1.877)

Liguria: 9.344 (2.075)

Lazio: 7.558 (3.637)

Marche: 6.689 (1.832)

Campania: 4.723 (1.373)

Puglia: 4.413 (1.839)

P.A. Trento: 4.378 (66)

Sicilia: 3.417 (1.522)

Friuli Venezia Giulia: 3.215 (578)

Abruzzo: 3.212 (1.272)

P.A. Bolzano: 2.587 (250)

Umbria: 1.429 (61)

Sardegna: 1.356 (318)

Valle d’Aosta: 1.176 (43)

Calabria: 1.156 (326)

Molise: 423 (194)

Basilicata: 394 (60)

 

***

I contagi in Italia per regione, aumenti percentuali e differenze

 

Lombardia 86.091 (+316, +0,4%, ieri erano stati +294)
Emilia-Romagna 27.417 (+53, +0,2%, ieri +50)
Veneto 19.038 (+8, +0,1%, ieri +33)
Piemonte 29.990 (+105, +0.4%, ieri+158)
Marche 6.689 (+12, +0,2%, ieri +2)
Liguria 9.344 (+55, +0,6%, ieri +32)
Campania 4.723 (+9, +0,2%, ieri +7)
Toscana 10.000 (+18, +0,2, ieri +14)
Sicilia 3.417 (+6, +0,2%, ieri +8)
Lazio 7.558 (+25, +0,3%, ieri +28)
Friuli-Venezia Giulia 3.215 (+6, +0,2%, ieri +6)
Abruzzo 3.212 (+7, +0,2%, ieri +8)
Puglia 4.413 (+6, +0,1%, ieri +11)
Umbria 1.429 (+2, +0,1%; ieri nessun nuovo caso)
Bolzano 2.587 (nessun nuovo caso, per il secondo giorno di fila)
Calabria 1.156 (nessun nuovo caso, ieri +3)
Sardegna 1.356 (+1, +0,1%, ieri +1)
Valle d’Aosta 1.176 (+1, +0,1%; ieri nessun nuovo caso)
Trento 4.378 (+10, +0,2%, ieri +10)
Molise 423 (+1, +0,2%, per due giorni non erano stati registrati nuovi casi)
Basilicata 394 (+1, +0,3%, ieri nessun nuovo caso)

 

***

Tutti i numeri sul coronavirus in Italia in tempo reale

Tutti i numeri sul coronavirus nel mondo in tempo reale 

I nostri approfondimenti sul coronavirus: mortalità in Lombardia, farmaci, vittime famose, interviste ad esperti, inchieste 

 

Due parole su questo sito blank
Tag
Leggi di più

Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close