Coronavirussocietà

Coronavirus, i dati del 29 aprile: i contagi italiani dalla provincia più colpita alla meno colpita

I contagi da coronavirus in Italia del 29 aprile: dalla provincia italiana più colpita alla meno colpita. La banca dati più completa sul covid-19 in Italia. I dati sono forniti dal ministero della Salute.

 

Altre 323 vittime da coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore: dall’inizio della pandemia si sono registrati 27682 decessi.

I contagi crescono dell’1%, con 2086 casi in più, che portano a quota 203591.

I dimessi sono 71252 (+2311).

Restano ricoverate 19.210 persone; delle quali 1.795 (-68) in terapia intensiva.

***

La tabella

blank

***

I contagi in Italia per provincia, dalla più colpita alla meno colpita al 29 aprile

Milano (Lombardia): 19.121

Torino (Piemonte): 12.839

Brescia (Lombardia): 12.806

Bergamo (Lombardia): 11.291

Cremona (Lombardia): 6.023

Roma (Lazio): 4.694

Monza e della Brianza (Lombardia): 4.674

Verona (Veneto): 4.627

Reggio nell’Emilia (Emilia-Romagna): 4.613

Genova (Liguria): 4.571

Bologna (Emilia-Romagna): 4.352

Pavia (Lombardia): 4.280

Trento (P.A. Trento): 4.069

Piacenza (Emilia-Romagna): 3.993

Padova (Veneto): 3.836

Modena (Emilia-Romagna): 3.630

Alessandria (Piemonte): 3.346

Como (Lombardia): 3.207

Mantova (Lombardia): 3.156

Parma (Emilia-Romagna): 3.144

Firenze (Toscana): 3.079

Lodi (Lombardia): 2.959

Varese (Lombardia): 2.619

Vicenza (Veneto): 2.616

Bolzano (P.A. Bolzano): 2.507

Pesaro e Urbino (Marche): 2.490

Treviso (Veneto): 2.487

Cuneo (Piemonte): 2.459

Venezia (Veneto): 2.425

Napoli (Campania): 2.416

Lecco (Lombardia): 2.265

Novara (Piemonte): 2.265

Rimini (Emilia-Romagna): 1.990

Ancona (Marche): 1.805

In fase di definizione/aggiornamento (Lombardia): 1.590

Forlì-Cesena (Emilia-Romagna): 1.556

Asti (Piemonte): 1.546

Imperia (Liguria): 1.317

Bari (Puglia): 1.301

Pescara (Abruzzo): 1.285

Lucca (Toscana): 1.273

Trieste (Friuli Venezia Giulia): 1.245

Savona (Liguria): 1.170

Sondrio (Lombardia): 1.143

Aosta (Valle d’Aosta): 1.124

Vercelli (Piemonte): 1.099

Belluno (Veneto): 1.084

Foggia (Puglia): 1.032

Macerata (Marche): 1.010

Verbano-Cusio-Ossola (Piemonte): 1.005

Massa Carrara (Toscana): 993

Perugia (Umbria): 991

Ravenna (Emilia-Romagna): 981

Catania (Sicilia): 971

Biella (Piemonte): 963

Udine (Friuli Venezia Giulia): 951

Ferrara (Emilia-Romagna): 918

Pisa (Toscana): 846

Sassari (Sardegna): 833

La Spezia (Liguria): 825

Chieti (Abruzzo): 757

Salerno (Campania): 659

Teramo (Abruzzo): 637

Pordenone (Friuli Venezia Giulia): 630

Pistoia (Toscana): 624

Arezzo (Toscana): 621

Frosinone (Lazio): 565

Brindisi (Puglia): 555

Messina (Sicilia): 533

Prato (Toscana): 517

Livorno (Toscana): 513

Latina (Lazio): 488

Lecce (Puglia): 484

Palermo (Sicilia): 480

Avellino (Campania): 454

Cosenza (Calabria): 450

Fermo (Marche): 431

Rovigo (Veneto): 426

Siena (Toscana): 421

Caserta (Campania): 420

Enna (Sicilia): 410

Grosseto (Toscana): 405

Viterbo (Lazio): 385

Barletta-Andria-Trani (Puglia): 371

Terni (Umbria): 349

In fase di definizione/aggiornamento (Piemonte): 339

Rieti (Lazio): 324

In fase di definizione/aggiornamento (Veneto): 324

Ascoli Piceno (Marche): 281

In fase di definizione/aggiornamento (Campania): 279

Taranto (Puglia): 255

Reggio di Calabria (Calabria): 251

L’Aquila (Abruzzo): 244

Cagliari (Sardegna): 234

Campobasso (Molise): 224

Siracusa (Sicilia): 224

Catanzaro (Calabria): 206

In fase di definizione/aggiornamento (Marche): 193

Matera (Basilicata): 188

Benevento (Campania): 182

Gorizia (Friuli Venezia Giulia): 182

Potenza (Basilicata): 178

Caltanissetta (Sicilia): 159

Trapani (Sicilia): 139

Agrigento (Sicilia): 135

Crotone (Calabria): 118

Sud Sardegna (Sardegna): 93

In fase di definizione/aggiornamento (Lazio): 89

Ragusa (Sicilia): 89

Nuoro (Sardegna): 76

Vibo Valentia (Calabria): 75

Isernia (Molise): 55

Oristano (Sardegna): 54

In fase di definizione/aggiornamento (Umbria): 51

In fase di definizione/aggiornamento (Puglia): 31

In fase di definizione/aggiornamento (Molise): 18

In fase di definizione/aggiornamento (Liguria): 6

In fase di definizione/aggiornamento (Calabria): 2

In fase di definizione/aggiornamento (Friuli Venezia Giulia): 2

***

I contagi in Italia per regione, dalla più colpita alla meno colpita al 29 aprile

Lombardia: 75.134 (36.122)

Piemonte: 25.861 (15.521)

Emilia-Romagna: 25.177 (11.862)

Veneto: 17.825 (8.369)

Toscana: 9.292 (5.663)

Liguria: 7.889 (3.576)

Lazio: 6.545 (4.535)

Marche: 6.210 (3.347)

Campania: 4.410 (2.782)

P.A. Trento: 4.069 (1.463)

Puglia: 4.029 (2.927)

Sicilia: 3.140 (2.145)

Friuli Venezia Giulia: 3.010 (1.227)

Abruzzo: 2.923 (1.976)

P.A. Bolzano: 2.507 (845)

Umbria: 1.391 (261)

Sardegna: 1.290 (761)

Valle d’Aosta: 1.124 (135)

Calabria: 1.102 (753)

Basilicata: 366 (194)

Molise: 297 (193)

***

I contagi in Italia per regione, aumenti percentuali al 29 aprile

Lombardia 75.134 (+786, +1,1%; ieri erano stati +869)
Emilia-Romagna 25.177 (+263, +1,1%; ieri erano stati +252)
Veneto 17.825 (+117, +0,7%; ieri erano stati +129)
Piemonte 25.861 (+411, +1,6%; ieri erano stati +361)
Marche 6.210 (+35, +0,6%; ieri erano stati +48)
Liguria 7.889 (+117, +1,5%; ieri erano stati +130)
Campania 4.410 (+30, +0,7%; ieri erano stati +31)
Toscana 9.292 (+61, +0,7%; ieri erano stati +52)
Sicilia 3.140 (+20, +0,6%; ieri erano stati +35)
Lazio 6.545 (+78, +1,2%; ieri erano stati +75)
Friuli-Venezia Giulia 3.010 (+15, +0,5%; ieri erano stati +18)
Abruzzo 2.923 (+24, +0,8%; ieri erano stati +25)
Puglia 4.029 (+49, +1,2%; ieri erano stati +22)
Umbria 1.391 (+12, +0,9%; ieri erano stati +9)
Bolzano 2.507 (+9, +0,4%; ieri erano stati +2)
Calabria 1.102 (+5, +0,5%; ieri erano stati +1)
Sardegna 1.290 (+5, +0,4%; ieri erano stati +2)
Valle d’Aosta 1.124 (+ 5, +0,4%; ieri erano stati +8)
Trento 4.069 (+44, +1,1%; ieri erano stati +30)
Molise 297 (nessun caso; ieri erano stati +1)
Basilicata 366 (nessun caso per il terzo giorno consecutivo)

***

Tutti i numeri sul coronavirus in Italia in tempo reale

Tutti i numeri sul coronavirus nel mondo in tempo reale 

I nostri approfondimenti sul coronavirus: mortalità in Lombardia, farmaci, vittime famose, interviste ad esperti, inchieste 

Due parole su questo sito blank

Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button