Coronavirussocietà

Coronavirus, i contagi italiani dalla provincia più colpita alla meno colpita al 16 aprile

I contagi da coronavirus in Italia del 16 aprile: dalla provincia italiana più colpita alla meno colpita e le schede diverse per regioni italiane da scaricare. La banca dati più completa sul covid-19 in Italia. I documenti sono forniti dal ministero della salute

 

Altre 525 vittime da coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore (231 nella sola Lombardia), per un totale di 22170 decessi. Il morbo arriva a 168941 contagi, con una crescita del 2,3% e 3786 malati in più. I dimessi sono 40164, ben 2072 in un solo giorno.

Restano in ospedale 26893 persone, 2936 dei quali in terapia intensiva (-143).

***

La tabella

blank

***

LE SCHEDE CON GLI APPROFONDIMENTI DA SCARICARE

GUARDA LE STATISTICHE SU CONTAGI, RICOVERI, TERAPIE INTENSIVE E DECESSI DI OGNI REGIONE GUARDA I CONTAGI A LIVELLO REGIONALE, DALLA PROVINCIA PIÙ COLPITA ALLA MENO COLPITA

(Dati forniti dal Ministero della Salute)

***

I contagi in Italia per provincia, dalla più colpita alla meno colpita al 16 aprile:

(Dati forniti dal Ministero della Salute)

Milano (Lombardia): 14.952

Brescia (Lombardia): 11.355

Bergamo (Lombardia): 10.518

Torino (Piemonte): 9.116

Cremona (Lombardia): 5.273

Reggio nell’Emilia (Emilia-Romagna): 4.053

Monza e della Brianza (Lombardia): 3.932

Roma (Lazio): 3.767

Verona (Veneto): 3.730

Padova (Veneto): 3.537

Genova (Liguria): 3.522

Bologna (Emilia-Romagna): 3.490

Pavia (Lombardia): 3.390

Trento (P.A. Trento): 3.294

Modena (Emilia-Romagna): 3.262

Piacenza (Emilia-Romagna): 3.249

Parma (Emilia-Romagna): 2.698

Mantova (Lombardia): 2.691

Lodi (Lombardia): 2.626

Alessandria (Piemonte): 2.580

Firenze (Toscana): 2.443

Bolzano (P.A. Bolzano): 2.267

Pesaro e Urbino (Marche): 2.249

Como (Lombardia): 2.233

Vicenza (Veneto): 2.170

Treviso (Veneto): 2.135

Napoli (Campania): 2.072

Venezia (Veneto): 2.036

Lecco (Lombardia): 1.986

Varese (Lombardia): 1.953

Novara (Piemonte): 1.825

Cuneo (Piemonte): 1.814

Rimini (Emilia-Romagna): 1.774

Ancona (Marche): 1.664

Forlì-Cesena (Emilia-Romagna): 1.347

In fase di definizione/aggiornamento (Lombardia): 1.321

Lucca (Toscana): 1.134

Imperia (Liguria): 1.048

Bari (Puglia): 1.029

Trieste (Friuli Venezia Giulia): 1.011

Pescara (Abruzzo): 1.005

Aosta (Valle d’Aosta): 971

Perugia (Umbria): 963

Asti (Piemonte): 925

Vercelli (Piemonte): 912

Verbano-Cusio-Ossola (Piemonte): 910

Ravenna (Emilia-Romagna): 904

Udine (Friuli Venezia Giulia): 895

Massa Carrara (Toscana): 893

Macerata (Marche): 871

Sondrio (Lombardia): 864

Foggia (Puglia): 780

Sassari (Sardegna): 764

Belluno (Veneto): 755

Pisa (Toscana): 750

Savona (Liguria): 749

Catania (Sicilia): 735

La Spezia (Liguria): 720

Biella (Piemonte): 719

Ferrara (Emilia-Romagna): 709

Teramo (Abruzzo): 610

Salerno (Campania): 587

Pordenone (Friuli Venezia Giulia): 573

Pistoia (Toscana): 536

Arezzo (Toscana): 530

Chieti (Abruzzo): 499

Frosinone (Lazio): 497

Livorno (Toscana): 465

Messina (Sicilia): 456

Prato (Toscana): 440

Brindisi (Puglia): 428

Lecce (Puglia): 427

Latina (Lazio): 421

Avellino (Campania): 416

Palermo (Sicilia): 399

Caserta (Campania): 393

Siena (Toscana): 384

Fermo (Marche): 378

Grosseto (Toscana): 368

Cosenza (Calabria): 357

Enna (Sicilia): 341

Viterbo (Lazio): 338

Barletta-Andria-Trani (Puglia): 330

In fase di definizione/aggiornamento (Veneto): 330

Terni (Umbria): 318

In fase di definizione/aggiornamento (Piemonte): 307

Rovigo (Veneto): 297

Rieti (Lazio): 277

Reggio di Calabria (Calabria): 269

Ascoli Piceno (Marche): 266

In fase di definizione/aggiornamento (Campania): 262

Taranto (Puglia): 235

L’Aquila (Abruzzo): 232

Cagliari (Sardegna): 208

Campobasso (Molise): 197

Catanzaro (Calabria): 194

Siracusa (Sicilia): 174

Matera (Basilicata): 169

Potenza (Basilicata): 167

Benevento (Campania): 157

In fase di definizione/aggiornamento (Marche): 154

Caltanissetta (Sicilia): 138

Trapani (Sicilia): 135

Gorizia (Friuli Venezia Giulia): 132

Agrigento (Sicilia): 132

Crotone (Calabria): 117

Sud Sardegna (Sardegna): 86

***

I contagi in Italia per regione, dalla più colpita alla meno colpita al 16 aprile:

(Dati forniti dal Ministero della Salute)

Lombardia: 63.094 (33.090)

Emilia-Romagna: 21.486 (13.663)

Piemonte: 19.108 (13.783)

Veneto: 14.990 (10.800)

Toscana: 7.943 (6.613)

Liguria: 6.039 (3.437)

Marche: 5.582 (3.124)

Lazio: 5.380 (4.144)

Campania: 3.887 (3.118)

P.A. Trento: 3.294 (2.087)

Puglia: 3.258 (2.625)

Friuli Venezia Giulia: 2.616 (1.330)

Sicilia: 2.579 (2.108)

Abruzzo: 2.346 (1.850)

P.A. Bolzano: 2.267 (1.593)

Umbria: 1.329 (536)

Sardegna: 1.164 (865)

Calabria: 1.009 (847)

Valle d’Aosta: 971 (518)

Basilicata: 336 (273)

Molise: 263 (203)

***

I contagi in Italia per regione, aumenti percentuali

 

Lombardia 63.094 (+941, +1.5%; ieri erano stati +827)
Emilia-Romagna 21.486 (+457, +2.2%; ieri erano stati +277)
Veneto 14.990 (+366, +2.5%; ieri erano stati +253)
Piemonte 19.108 (+879, +4.8%, ieri erano stati + 639)
Marche 5.582 (+79, +1.4%; ieri erano stati +96)
Liguria 6.039 (+103, +1.7%; ieri erano stati +114)
Campania 3887 (+80, +2.1%; ieri erano stati +76)
Toscana 7.943 (+277, +3.6%; ieri erano stati +173)
Sicilia 2.579 (+44, +1.7%; ieri erano stati +73)
Lazio 5380 (+148, +2.8%; ieri erano stati +163)
Friuli-Venezia Giulia 2616 (+72, +2.8%; ieri erano stati +81)
Abruzzo 2.346 (+72, +3.2%; ieri erano stati +72)
Puglia 3258 (+74, +2.3%; ieri erano stati +82)
Umbria 1329 (+7, +0.5%; ieri erano stati +9)
Bolzano 2267 (+43, +1.9%; ieri erano stati +68)
Calabria 1009 (+38, +1.9%; ieri erano stati +15)
Sardegna 1164 (+3, +0.3%; ieri erano stati +51)
Valle d’Aosta 971 (+13, +1.4%; ieri erano stati +18)
Trento 3294 (+74, +2.3%; ieri erano stati +106)
Molise 263 (0 nuovi casi, ieri erano stati +8)
Basilicata 336 (+16, +5%; ieri erano stati +6)

***

Tutti i numeri sul coronavirus in Italia in tempo reale

Tutti i numeri sul coronavirus nel mondo in tempo reale 

I nostri approfondimenti sul coronavirus: mortalità in Lombardia, farmaci, vittime famose, interviste ad esperti, inchieste 

Due parole su questo sito blank

Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Articoli correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button